Sposarsi nelle strutture ricettive, prorogati i termini per le attività interessate. Rizzo: “Vogliamo dare a tutti la possibilità di informarsi”

I matrimoni durante la pandemia sono stati una delle tematiche prese in considerazione in quest’epoca segnata dal Covid-19: nonostante tutto, diverse coppie sono riuscite comunque a coronare il proprio sogno d’amore.

Il Comune di San Pietro di Feletto, a tal proposito, aveva pubblicato un avviso pubblico, una vera e propria manifestazione di interesse rivolta alle attività ricettive del territorio, interessate a riservare alcuni dei propri spazi per la celebrazione di matrimoni in una sede diversa da quella municipale (qui l’articolo).

Un’iniziativa dall’evidente intento sia di incentivare le coppie a coronare il proprio sogno, sia di supportare le attività del territorio, in piena crisi economica.

Il primo avviso pubblico aveva la scadenza fissata allo scorso venerdì 30 aprile e la sua validità è stata prorogata fino alle ore 12.30 del prossimo venerdì 14 maggio.

Per il momento sono state quattro le attività a rispondere all’appello della promosso dal Comune, come ha confermato il sindaco Maria Assunta Rizzo, la quale ha specificato come la proroga sia stata concepita nell’ottica di coinvolgere ulteriori attività potenzialmente interessate a tale proposta.

“Finora sono state quattro le attività che ne hanno fatto richiesta e abbiamo prorogato per dare la possibilità a tutti di informarsi. – ha dichiarato il primo cittadino – Nelle attività sarà fatto un sopralluogo per verificare le caratteristiche, che devono rientrare nei termini di legge“.

Alla richiesta, le attività dovranno allegare l’apposita planimetria e tutta la documentazione indicata nel sito istituzionale del Comune di San Pietro di Feletto.

Sarà possibile inviare tutta la modulistica richiesta all’indirizzo mail protocollo@comune.sanpietrodifeletto.tv.it, all’indirizzo pec segreteria.comune.sanpietrodifeletto.tv@pecveneto.it oppure rivolgersi all’ufficio Protocollo, previo appuntamento (al numero 0438/486511), dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 12.30.

(Foto: web).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati