San Vendemiano, oggi pomeriggio il funerale di Elio Coletti, ritrovato domenica nel bellunese. Il “grazie” della famiglia a chi ha partecipato alle ricerche

Sarà celebrato nel pomeriggio di oggi, mercoledì 20 ottobre alle 15.30, nella chiesa parrocchiale di San Vendemiano, il funerale di Elio Coletti, il 58enne scomparso nel bellunese, dove si era recato per andare in cerca di funghi (vedi articolo).

L’uomo si era allontanato da casa nella mattinata di giovedì scorso, per poi non rincasare più. Subito era scattato l’allarme da parte della famiglia, che aveva sporto denuncia di scomparsa ai Carabinieri di Conegliano, i quali si erano immediatamente messi in contatto con i colleghi del bellunese.

Da lì erano iniziate le ricerche, tutt’altro che semplici, che avevano coinvolto oltre 50 persone, tra Soccorso alpino di Belluno, Alpago, Feltre, Longarone con il Centro mobile di coordinamento e unità cinofile, Sagf, Vigili del fuoco e Protezione civile.

Ricerche che si sono concluse con un esito opposto a quelle che erano le speranze e aspettative: Elio Coletti è stato ritrovato domenica scorsa sotto un salto di roccia, a 300 metri in linea d’aria da dove aveva parcheggiato la propria auto nell’area del Nevegal.

I parenti di Elio Coletti hanno voluto ringraziare proprio coloro che si sono prodigati in queste complesse attività di ricerca, tramite un messaggio leggibile sull’epigrafe: “La famiglia ringrazia di cuore tutte le persone che hanno partecipato alle ricerche”.

Elio Coletti lascia le figlie Laura e Silvia, la mamma Lidia e il papà Paolo, il fratello, la sorella, le nipoti e tutti i parenti.

Il Santo Rosario sarà recitato mezz’ora prima della cerimonia funebre, sempre nella chiesa parrocchiale di San Vendemiano, mentre la salma verrà tumulata dopo il funerale, nel cimitero locale.

(Foto: Onoranze funebri Roman).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati