Santa Lucia di Piave, donati sei alberi da frutto per sei sezioni della scuola materna: un progetto per promuovere la sensibilità ambientale

Ieri, giovedì 18 novembre, l’amministrazione comunale di Santa Lucia di Piave ha affidato ai bambini della scuola materna comunale di Sarano sei alberi da frutto: verranno piantati in occasione della festa dell’albero che dal 1951 si celebra il 21 novembre.

I piccoli adulti del domani in queste settimane si sono preparati al meglio per l’iniziativa e hanno realizzato un libro ricco di disegni da consegnare al sindaco: il prezioso album verrà poi custodito in municipio, nell’ufficio del primo cittadino.

Il progetto ha visto la partecipazione di 6 sezioni con circa 150 bimbi in totale e tutto è nato grazie a una proposta creativa del comitato genitori dello scorso anno. Purtroppo a causa del Covid non era stato possibile metterlo in pratica, quindi le insegnanti lo hanno riproposto quest’anno con grande successo.

Ai piccoli, insieme agli alberi che frutteranno albicocche, pesche, prugne, mele, susine e pere è arrivata anche una lettera a nome del sindaco Riccardo Szumski e del vicesindaco Luca Bellotto: “Cari Bambini, lo sapete che domenica 21 novembre è la Giornata Nazionale degli alberi? L’amministrazione comunale e il Vivaio Bernardi hanno pensato di regalare a ogni classe della vostra scuola un albero da frutto. Potrete vedere come crescono, come cambiano colore e aspetto durante le stagioni e potrete anche raccogliere i loro frutti. Come voi sapete, gli alberi sono molto importanti, vanno rispettati e protetti. Noi li affidiamo a voi bambini perché siamo certi che sarete molto bravi a occuparvi di loro. Un caro saluto a tutti voi”.

Il comitato genitori sarà in prima linea anche nella concreta piantumazione degli alberi, uno per ogni sezione, a riprova del loro impegno attivo nel promuovere una coscienza civica nei più piccoli.

“Mi sento di ringraziare anche il Vivaio Bernardi che ci ha messo a disposizione gli alberi – commenta Bellotto – per l’amministrazione è stata un‘ottima opportunità per far capire ai bambini l’importanza degli alberi nella nostra società: vedendone l’evoluzione e prendendosene cura impareranno a rispettare l’ambiente e la natura”.

Il vicesindaco ha ricordato che l’amministrazione è da sempre attenta alla tematica ambientale e alla sostenibilità in collaborazione con le scuole perché “è fondamentale avere un occhio di riguardo verso le nuove generazioni affinché crescano attente al nostro ambiente ed è bello pensare che i bambini, vedendo lo sviluppo di una pianta in tutte le sue fasi dall’annaffiatura alla potatura, quando ne mangeranno i frutti riconoscano l’impegno che ci sta dietro”.

(Foto: Comune di Santa Lucia di Piave).
#Qdpnews.it

Total
13
Shares
Articoli correlati