Convalida del consigliere Massimiliano Guglielmi e nuova giunta a Sernaglia: il vicesindaco è Paola Balliana

Si è svolto ieri sera, mercoledì 12 maggio 2021, il consiglio comunale di Sernaglia della Battaglia in seduta straordinaria per la cessazione dalla carica di consigliere comunale della senatrice Sonia Fregolent a seguito delle sue dimissioni presentate lo scorso 3 maggio (vedi articolo), e la surroga e convalida del consigliere subentrante Massimiliano Guglielmi (vedi articolo)dopo la verifica delle condizioni di incompatibilità e di ineleggibilità.

Il consigliere di opposizione del gruppo Proposta Civica Natale Grotto ha così commentato: “Non è un momento qualunque ma di dimissioni e surroga. La situazione non è stata positiva. Saranno i cittadini a giudicare. Avete il compito e il dovere di governare al meglio evitando che succedano situazioni come quelle viste nei mesi scorsi. Ringrazio il consigliere Guglielmi e gli auguro buon lavoro.”

Anche Anna Rosada del gruppo Con Noi ha aggiunto: “Confidiamo che questa novità renda i consigli comunali più utili e proficui”.

A Guglielmi è stata affidata anche la delega alla storia locale e alla Grande Guerra, vista la sua passione, attenzione e sensibilità alla storia del territorio, per dare un valore aggiunto alla comunità, tenere vivo il passato e tramandarlo con iniziative e progetti alle nuove generazioni. Il neo consigliere Guglielmi ha dichiarato: “Sono felice e allo stesso tempo emozionato per questo nuovo incarico. Sono alla mia prima esperienza politica, ma come in tutti i progetti che perseguo metterò il massimo impegno e serietà”.

In seguito il sindaco Mirco Villanova ha comunicato che il nuovo vice sindaco, a seguito delle dimissioni dall’incarico di Gesus Bortolini (vedi articolo) sarà Paola Balliana, 45 anni, geometra dipendente comunale, sposata, mamma di due figlie e già assessore.

Ecco le prime dichiarazioni di Balliana da vice sindaco: “Ringrazio il sindaco per la fiducia nel conferirmi l’incarico di suo vice e garantisco a lui, a questo consiglio e ai cittadini tutto il mio impegno. A prescindere dai ruoli, la giunta e il gruppo di maggioranza riformato con l’ingresso del consigliere Guglielmi, sono composti da persone che, secondo le competenze e abilità di ognuna, sono motivate a portare a compimento insieme le attività in corso, quelle in programma e pronte a nuove idee e proposte da condividere e mettere in atto per migliorare sempre più il nostro paese. Questo è l’impegno che ci siamo assunti e che porteremo avanti con lealtà, rispetto e responsabilità, cercando di lasciare da parte le discussioni scomposte e le polemiche arrabbiate di quest’ultimo periodo, soprattutto nel rispetto dei cittadini che ci hanno votato e hanno riposto in noi la loro fiducia per amministrare il nostro comune al meglio”.

La giunta ora sarà composta in questo modo: il sindaco Mirco Villanova manterrà le deleghe a servizi sociali, affari generali e personale e assumerà le deleghe ai lavori pubblici e patrimonio. Il vice sindaco e assessore Paola Balliana manterrà le deleghe alle attività produttive, edilizia privata e urbanistica.

L’assessore Vanni Frezza terrà le deleghe a istruzione, associazioni, protezione civile, polizia locale e assumerà le deleghe a bilancio e tributi. Rimarrà assessore esterno Eleonora Antoniazzi con le deleghe di: ambiente, agricoltura e turismo.

Il primo cittadino non ha voluto provvedere, per il momento, alla nomina del quarto assessore: “Sono convinto che ora più che mai sia più importante contribuire, secondo le responsabilità e le possibilità di ciascuno, a costruire quella trama di rapporti che fanno funzionare e camminare la nostra comunità verso il futuro”.

(Foto: per concessione di Paola Balliana).
#Qdpnews.it

Total
3
Shares
Articoli correlati