Ponte della Priula, raccolta fondi in memoria di monsignor Toffoli: un’iniziativa per sostenere i progetti a lui cari

Nel cuore dei parrocchiani di Ponte della Priula è ancora vivo il ricordo di monsignor Francesco Toffoli, scomparso lo scorso mese di gennaio per alcune complicazioni legate al Coronavirus (vedi articolo).

Per questo, assecondando il desiderio di molte persone di ricordare don Francesco con un’iniziativa legata a progetti a lui cari (oratorio, Piccolo Rifugio, missioni in Argentina), è stata organizzata una raccolta fondi per sostenere queste realtà.

La raccolta, effettuata all’uscita della chiesa di Ponte della Priula dopo le messe, è partita la scorsa domenica 11 aprile e verrà riproposta anche il 18 e il 25 aprile.

Le persone che non possono venire in chiesa, ma desiderano comunque aderire all’iniziativa, possono far riferimento a: Cecilia Piai (0438 27505), MariaAntonia Corrocher Viel (0438 758407) e Paolo De Martin (348 0505376).

Inoltre, è possibile fare un versamento sul conto bancario intestato a: Parrocchia di San Carlo Borromeo Vescovo presso Banca della Marca – Ponte della Priula
Iban: IT 84 V 07084 62120 00000 0209385
Causale: “In memoria di Don Francesco”

Originario di Scomigo, dove era nato nel 1940, dal 2018 monsignor Toffoli era collaboratore nell’Unità Pastorale di Vazzola e San Polo.

In precedenza, dal 1982 al 2018, era stato parroco a Ponte della Priula dove la comunità lo ricorda ancora con affetto e commozione.

Cappellano di Sua Santità dal 2003, dal 2006 al 2018 aveva assunto il compito di moderatore dell’Unità Pastorale di Susegana e dal 2004 al 2009 era stato vicario episcopale per il coordinamento delle attività pastorali.

Monsignor Toffoli curava anche il sito “Spunti Pastorali, sentieri di ricerca”, che aveva sospeso momentaneamente per l’affaticamento dovuto al Covid.

(Foto: L’Azione).
#Qdpnews.it

Total
6
Shares
Articoli correlati