Susegana aderisce alla rete dei “Comuni Amici delle Api”: coinvolte le scuole e le aziende agricole del territorio

Il Comune di Susegana “fiorisce” per il bene delle api aderendo alla rete dei “Comuni Amici delle Api” e ha formalizzato l’ingresso in questa realtà nel consiglio comunale dello scorso 30 marzo.

Questa mattina, in piazza Martiri della Libertà, l’assessore all’ambiente Evelyn Zanco e il sindaco Vincenza Scarpa hanno illustrato le iniziative messe in campo dall’amministrazione comunale con il coinvolgimento delle scuole e di molte aziende agricole del territorio comunale.

Presenti anche Edoardo Papes di Confagricoltura Conegliano, Giovanni Bernardi di Coldiretti Conegliano e alcuni consiglieri delle due realtà insieme alle maestre e agli scolari della scuola dell’infanzia.

Grazie al progetto “Scuole”, agli alunni degli istituti scolastici del territorio comunale verranno consegnati dei semi di Facelia per creare in vaso o in giardino piccoli spazi fioriti graditi alle api.

I primi a ricevere i semini sono stati proprio i bambini della scuola dell’infanzia di Susegana, felici di partecipare a questa iniziativa.

Con il progetto “Giardino delle Api”, invece, in zona produttiva lungo via Caduti sul Lavoro e in zona residenziale in via Dei Pascoli verranno seminate delle aree verdi con un mix di infiorescenze per il nutrimento delle api.

Grazie al progetto “Aziende Agricole”, infine, alle aziende agricole aderenti all’iniziativa verrà fornito un mix di infiorescenze per la realizzazione di aree fiorite nei propri terreni.

“Quest’anno abbiamo ripreso questo progetto e con l’ufficio ambiente abbiamo valutato i requisiti che dovevamo avere e gli impegni da assumere per l’adesione – ha affermato l’assessore Zanco – Abbiamo visto l’effettiva fattibilità del progetto e, dopo un confronto in giunta comunale, abbiamo deciso di aderire a questo progetto. Abbiamo individuato un’area di proprietà comunale (via Caduti sul Lavoro) dove stiamo seminando delle infiorescenze che possono portare nutrimento alle api nel periodo che va dal giugno ad agosto”.

Il Comune di Susegana, sempre nell’ottica di favorire il ripopolamento di questi insetti, non esegue trattamenti nocivi alle api sugli alberi presenti nel territorio comunale e ha già eliminato il diserbo per la pulizia dei cigli stradali e degli spazi di verde pubblico.

Appena sarà possibile, inoltre, l’amministrazione comunale vuole organizzare degli incontri informativi su questo tema collaborando anche con altri enti impegnati nella sostenibilità e nella diffusione di buone pratiche agricole.

(Foto e video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Articoli correlati