Tarzo, ladri in azione a Corbanese: furti domenica sera in un paio di abitazioni. I residenti: “Il Comune deve potenziare la videosorveglianza”

Malviventi in azione all’imbrunire: hanno preso di mira un paio di abitazioni a Corbanese muovendosi di casa in casa a piedi, con fare agile, saltando muretti e passando di giardino in giardino fino a sparire nel buio, come ha testimoniato chi li ha notati.

Ancora furti nella frazione di Corbanese, già finita nei mesi scorsi nel mirino dei ladri.

Ignoti si sono introdotti in un paio di case intorno alle 18 di ieri, domenica. Erano in due, stando alle testimonianze di alcuni residenti. Sono stati visti aggirarsi tra via Ponte Molini, via San Francesco, che è la strada provinciale che attraversa in centro l’abitato di Corbanese, e via Callesella. Alcuni residenti hanno prontamente chiamato il 112 e i Carabinieri sono arrivati.

“Da quello che ho capito, hanno colpito in un paio di abitazioni” spiega il sindaco Vincenzo Sacchet.

Il tam-tam sui social ha messo in guardia in tempo reale i residenti a Corbanese. Alcuni di loro hanno auspicato una maggiore presenza delle Forze dell’ordine, altri un potenziamento del sistema di video-sorveglianza quali deterrenti contro la presenza di questi malviventi.

E su questo fronte nel corso del prossimo anno dovrebbero materializzarsi a Tarzo nuove telecamere nell’ambito di un progetto redatto insieme al Comune di Vittorio Veneto, la cui Polizia locale opera anche a Tarzo e a Revine Lago.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
12
Shares
Articoli correlati