Il Comune di Trevignano stanzia contributi per 50mila euro a fondo perduto per sostenere le piccole imprese del commercio e artigianato colpite dall’emergenza sanitaria

Il Comune di Trevignano ha stanziato un contributo al sostegno delle imprese del territorio comunale  di 50mila euro a fondo perduto.

Lunedì 11 ottobre è stato pubblicato un bando per la concessione di contributi a fondo perduto a tutte le micro e piccole imprese del commercio e artigianato comunali che ne faranno richiesta, per compensare spese di gestione, interventi di ristrutturazione, ammodernamento, ampliamento, innovazione, acquisto di macchinari, impianti, arredi, attrezzature, opere murarie ed impiantistiche, sostenute dal 31 gennaio 2020 al 30 giugno 2021.

“È un altro piccolo passo per ritrovare presto la normalità – commenta l’assessore alle attività produttive, Sabina Bolzonello – che andrà di pari passo con il rifinanziamento del Montello Fund, il fondo di garanzia creato alla fine dello scorso anno e che è stato quasi interamente utilizzato dalle imprese del territorio. L’emergenza sanitaria che ha stremato il tessuto sociale negli ultimi ormai due anni ha messo a dura prova la sopravvivenza di molte imprese, costringendole a reinventarsi per far fronte alle nuove esigenze del mercato e ai nuovi limiti del lavoro”. 

È possibile scaricare la domanda dal sito del Comune www.comune.trevignano.tv.it alla sezione News.

La compilazione è molto semplice e basterà riconsegnarla via Pec al Comune entro il 31 ottobre 2021. Entro fine novembre saranno erogati i contributi alle imprese che rispondono ai requisiti. 

(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Total
25
Shares
Articoli correlati