Da venerdì la Pedemontana arriverà fino a Spresiano. Entro la fine dell’anno il raccordo con l’A27

Il tratto Montebelluna Spresiano della Strada Pedemontana Veneta verrà inaugurato l’otto luglio prossimo a mezzogiorno. Alla cerimonia presenzierà anche il governatore della Regione Veneto Luca Zaia.

Ha vinto la sfida chi ha creduto fino in fondo a questa opera contro chi sperava restasse soltanto una ferita aperta sul territorio” aveva dichiarato il presidente della Regione il 28 maggio dell’anno scorso all’apertura dei 35 chilometri che ora dividono Bassano a Montebelluna. Ora grazie a questo ultimo tratto manca sempre meno alla completa realizzazione dell’opera.

Entro la fine dell’anno, infatti, la pedemontana verrà raccordata all’autostrada A27 nel territorio comunale di Villorba. Dopo quel momento per dichiarare conclusa la più grande infrastruttura realizzata negli ultimi anni in Veneto mancherà solamente la galleria di Malo nel territorio vicentino.

“Questa credo sia una infrastruttura fondamentale per tutto il Veneto – commenta il sindaco di Spresiano Marco della Pietra – e il nostro comune risulta essere il punto di arrivo o di inizio di questa importante arteria stradale. Un’opera di queste dimensioni è sicuramente importante, ma quando ricade nel proprio territorio lo è ancora di più. Per vedere poi i reali vantaggi bisognerà aspettare il collegamento con l’autostrada”.

“E’ un’opera che aspettiamo da anni. – continua il primo cittadino – Questo è sicuramente un punto di partenza importante. Noi come comune stiamo già lavorando a un piano del traffico perché tutta la viabilità interna verrà studiata in relazione alla Pedemontana”.

Le cosiddette opere complementari verranno invece realizzate quando sarà chiaro il quadro della situazione “rischiare di fare interventi che non hanno valore – conclude Della Pietra – sarebbero uno spreco di tempo e di denaro pubblico”.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
10
Shares
Articoli correlati