Dal cantautorato a X-Factor e Amici all’indie pop, la metamorfosi musicale di Francesco Caporale

Lui è Francesco Caporale, trevigiano, e ha trovato nella musica la sua passione.

Un amore per la musica che negli anni si è amplificato, influenzando il giovane anche in diversi generi. Francesco infatti ha iniziato nel 2015 il percorso musicale buttandosi soprattutto nel cantautorato: “Mi ispiravo ai classici cantautori italiani come De Andrè, De Gregori e Battisti, e inizialmente mi trovavo su quel genere, uscendo con diversi singoli“.

Un percorso che lo ha portato qualche anno dopo ai casting di X-Factor a Milano e ad Amici dove ha avuto modo di crescere a livello di carriera musicale, salvo poi, in questi ultimi anni, cambiare totalmente generale, dedicandosi all’indie pop.

“Sono passato a fare questo tipo di musica sentendo e facendomi influenzare dal mainstream di Calcutta e dal primo album di Gazzelle, in questa strada mi ci ritrovo ed è il vestito con cui mi vedo bene ora” continua Caporale.

L’ultimo singolo del giovane “Cose da Grandi” infatti è la chiave di volta per cercare di definirsi in un genere preciso.

“In un mercato saturo, questo genere che mi rappresenta di più a livello di parole e di melodie – precisa – La canzone, in termini di testo, è strutturata in base a esperienze passate, un’esperienza molto lunga d’amore, e nel brano ho cercato di racchiudere le sensazioni provate basandomi su delle metafore“.

Ora per Francesco è iniziata la “nuova vita” musicale dando libero sfogo alle proprie emozioni sotto una vena “indie” e più profonda.

(Video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati