I Nas controllano i Super Green Pass nelle discoteche di tutta Italia. Nessuna irregolarità al Diamantik di Gaiarine e all’Odissea di Spresiano

Controlli nelle discoteche di tutta Italia da parte dei Carabinieri del nucleo anti sofisticazioni (Nas), che nell’ultimo fine settimana hanno effettuato verifiche sul rispetto dell’obbligo del Super Green Pass, necessario per l’ingresso in questi locali.

Le operazioni hanno riguardato anche la Marca, dove il comando dei Carabinieri a tutela della salute di Treviso con il supporto delle compagnie territoriali degli uomini dell’Arma di Conegliano e del capoluogo hanno effettuato le verifiche anche al Diamantik di Gaiarine e all’Odissea di Spresiano.

Sono state 102 le persone controllate, senza riscontrare alcuna irregolarità in quanto tutte risultavano essere in possesso della certificazione verde “rafforzata”.

I controlli sono avvenuti anche in alcune discoteche del veneziano: il Molo 5 di Marghera, l’Area City di Mestre, il Palmariva di Fossalta di Portogruaro, e il Tnt di Lugugnana.

A livello nazionale sono stati 261 i locali controllati tra discoteche, pub e sale da ballo: 8 le discoteche chiuse in tutta Italia a causa di gravi inosservanze alla normativa anti Covid e alla presenza di clienti oltre al limite massimo di capienza consentito, 9mila le persone controllate e 50mila gli euro di multa per le 69 violazioni riscontrate, delle quali 50 a carico dei clienti trovati senza Green Pass rafforzato e 19 disposte ai datori di lavoro o titolari delle attività ritenuti responsabili di omessa verifica della certificazione.

(Foto: Nas Treviso).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati