La Moohrun6 entusiasma il centro storico, 1750 partecipanti all’evento: quasi raggiunto il sold out 

Festa doveva essere e festa è stata. Oltre ogni più rosea aspettativa. La “mandria muccata” ha invaso ieri mattina il centro storico di Treviso, con 1750 partecipanti tra runner, famiglie e gruppi: record assoluto per la Moohrun.

“Dopo due anni di interruzione per pandemia, tutta questa adesione è il più grande premio per tutti noi – commentano gli organizzatori di La Butto in Vacca A.s.d. – è stata una vera e propria AmMoohcchiata! Temevamo che il messaggio e lo spirito della Moohrun si fossero un po’ persi per strada: il nostro sogno quando abbiamo ricominciato era tornare a raggiungere 1500 partecipanti, e l’abbiamo realizzato la settimana scorsa. Ma al Moohvillage è arrivata la sorpresa: un susseguirsi di iscrizioni last-minute”.

“Siamo stati letteralmente sommersi dall’affetto dei nostri tanti amici muccati; e una spinta decisiva è arrivata dal Comune di Treviso, cui siamo molto grati: prima ci hanno aiutato a progettare due percorsi di grande suggestione, e poi hanno offerto agli iscritti alla Moohrun6 biglietti gratuiti per il Museo di Santa Caterina e sconti per la mostra “Canova Gloria Trevigiana” al Museo Luigi Bailo. È la conferma che sport e solidarietà possono rappresentare una grande opportunità per il turismo: un’opportunità è stata colta dalla nostra Amministrazione” concludono.

La Moohrun è una corsa-camminata-ludico-sportiva creata nel 2015 a Treviso da un gruppo di runner un po’ goliardici. Un evento sui generis che unisce attività motoria e divertimento, da subito molto apprezzato per la splendida atmosfera di festa, sport e amicizia che è capace di creare, aprendosi a famiglie, bambini, runner, camminatori, turisti e gruppi. Novità di quest’anno la premiazione scomposta, con tanto di podio disarticolato e premiati chiamati in ordine sparso: una trovata volta a ribadire che alla Moohrun non esistono vincitori né vinti, e che tutto alla fine viene allegramente “buttato in vacca”. In ogni caso, sono stati premiati come di consueto i gruppi più numerosi: 51* Stormo Aereonautica Militare – Park Run Treviso – Venice Marathon – 184 Consiglio Run Add Podisti Legnaresi – Mi Vao Padova

Lo scopo della manifestazione è sempre benefico: Moohrun6 è riuscita a devolvere 4 assegni da 1.000 euro ciascuno ad altrettante Onlus che si impegnano quotidianamente per il miglioramento delle condizioni di vita dei bambini in difficoltà e delle loro famiglie: Per mio figlio – Dynamo Camp- Un cuore per tutti – Una mano per un sorriso for children

Come sempre, lungo i percorsi di 5 e 9 km, quattro pacer hanno scandito il tempo a ritmo di quattro diverse playlist, ognuna di diverso stile e genere, ciascuno munito di uno speciale zainetto con cassa musicale. Presenti anche le pacer di “Libere di correre”, capitanate da Francesca Migliaccio: un’associazione nata a Padova in seguito a un episodio di molestie subite da una podista. La reazione di “Libere di correre” è stata quella di continuare a fare attività sportiva, sempre in gruppo, condividendo gli allenamenti e vincendo la paura.

Moohrun6 è stato un evento patrocinato dal Comune di Treviso e inserito nel calendario ufficiale “Treviso Città Europea dello Sport 2022”.

(Foto: La Butto in Vacca).
#Qdpnews.it

Total
2
Shares
Articoli correlati