L’Estate di Treviso non si ferma per ferie: teatro, musica, spettacoli per bambini e cinema all’aperto nelle piazze più belle

Una visita a Treviso nel mese di agosto vale il viaggio. È vero che la città si svuota negli uffici e nelle attività, che molti scelgono le settimane più calde per le vacanze, ma è un luogo vivo e vivace, con proposte variegate e curiose. Non solo per i tanti (e diversi) locali sempre aperti e accoglienti, ma anche per la proposta culturale di spettacoli ed eventi. 

Il cartellone organizzato dal Comune si chiama Estate Incantata e mette sul piatto un totale di cento appuntamenti per grandi e piccini.

L’evento più tradizionale è il Concerto Lirico dell’Assunta in piazzale Burchiellati: una serata con l’orchestra regionale Filarmonia Veneta e i tenori Fabio Armiliato, Walter Fraccaro e Cristian Ricci (inizio ore 21, ingresso su prenotazione entro il 9 agosto).

Per la rassegna di teatro-concerto “Anime Rock” il 10 agosto va in scena “So long Marianne” ispirato a Leonard Cohen, mentre il 24 agosto tocca a “Kurt Cobain – la frattura del cuore” (per entrambi inizio ore 21 alla Loggia dei Cavalieri).

Il teatro è anche “Da mangiare e da bere”, quindi la sera del 27 agosto al ristorante Da Alfredo in via Collalto viene rappresentato “Fool di cuori”. 

Il teatro itinerante porta la “Commedia in barca” il 12 agosto a San Giuseppe e “Il gran Gandini” nel piazzale di San Paolo (inizio ore 21.15). 

Mercoledì 11 agosto, per la 25esima rassegna di teatro dei burattini e figura, in Loggia dei Cavalieri c’è lo spettacolo per bambini e famiglie “Storie dei cieli del mondo” (ore 21). 

In piazza Santa Maria dei Battuti dal 25 al 27 agosto c’è “Musica e danze sotto le stelle” con intrattenimento fra swing e jazz (inizio ore 21.30).

Il 31 agosto i ragazzi di Puppets Family tengono una masterclass di danza (17-20.30) sulle mura al Bastione San Marco.

L’11 e il 25 agosto si tengono delle visite turistiche guidate nel centro di Treviso (tre turni, su prenotazione).

L’estate di Treviso regala anche il cinema. La rassegna si chiama “Cine d’Epoca” e ha un’offerta molto variegata sia in centro che nei quartieri. Due serate saranno speciali perché le proiezioni verranno fatte con una macchina a carboni Victoria del 1959: il 5 agosto in piazza dei Signori con “Il buono il brutto e il cattivo” e il 26 agosto con “Balla coi lupi” al chiostro di Santa Margherita. 

In programmazione ci sono “Tuttapposto” nel parcheggio a lato della chiesa di San Liberale (6 agosto), “Mamma o Papà” a San Paolo nel parcheggio a lato del parco di viale Francia (13 agosto), “Il Libro della Giungla”, nell’area esterna al circolino di San Giuseppe (20 agosto) e “Joy”, in piazza Santa Maria Maggiore (27 agosto). Tutti i film iniziano alle 21. 

E per chi non si accontenta, fino a metà settembre ci sono altre date di teatro e musica da segnare in agenda. 

Tutto il cartellone si trova sul sito del Comune di Treviso a questo link.

(Foto: assessore Lavinia Colonna Preti).
#Qdpnews.it

Total
18
Shares
Articoli correlati