Parte l’estate, da domani sole e temperature in aumento: si superano i 30°C ma oggi rischio di precipitazioni irregolari anche forti

L’alta pressione mediterranea si espande e sta inglobando buona parte dell’Europa centrale e orientale, un collegamento tra due strutture anticicloniche che impediscono alle perturbazioni atlantiche di scendere e coinvolgere i settori meridionali.

“Oggi avremo l’ultima residua fase lievemente ciclonica con la transizione di un asse di saccatura rapido che potrebbe portare qualche effetto in termini di precipitazioni – spiega Riccardo Mazzocco di Meteo in Veneto – i fenomeni coinvolgeranno soprattutto le Prealpi e la fascia pedemontana, più marginalmente e occasionalmente potranno interessare la pianura settentrionale. Laddove i fenomeni saranno presenti non escludiamo il verificarsi di qualche evento di forte intensità accompagnato da raffiche di vento e qualche grandinata”.

Da domani, invece, spazio all’alta pressione sub tropicale africana che porterà condizioni di tempo stabile e soleggiato con temperature in aumento fino a raggiungere valori superiori alla media del periodo.

Oggi, venerdì 11 giugno, avremo condizioni di nubi basse nei fondovalle prealpini, che lasceranno lo spazio a rasserenamenti in concomitanza delle ore centrali.

Dal pomeriggio prevista una intensificazione dell’attività cumuliforme che porterà ad un cielo parzialmente nuvoloso e alla possibilità di qualche rovescio e temporale sparso sulle Prealpi e Pedemontana, probabilità più bassa in pianura, i fenomeni saranno irregolari a tratti intensi con raffiche di vento e grandinate. Dalla sera previsti rasserenamenti.

Si registreranno valori termici massimi di 26/28°C. I venti invece saranno moderati in quota, deboli moderati altrove.

Domani, sabato 12 giugno, sarà una giornata con condizioni stabili e cielo sereno o poco nuvoloso, da rilevare qualche addensamento ad inizio giornata nelle zone prealpine.

Dalle ore centrali della giornata sviluppo di modesta attività cumuliforme a ridosso dei rilievi prealpini che porterà ad un cielo al più poco o parzialmente nuvoloso.

Le temperature sono previste in generale aumento per quanto riguarda i valori massimi mentre le minime subiranno variazioni di carattere locale. Attese punte di 29/31°C sulla Pedemontana, anche qualche grado in più in alcune zone.

I venti saranno deboli a tratti moderati, mentre sulla pianura risulteranno deboli di direzioni variabile.

Domenica 13 giugno avremo una situazione stabile con cielo sereno e ottima visibilità, specie in quota. Dal pomeriggio un cielo poco nuvoloso per la formazione di cumuli sulle zone montane.

Le temperature saranno in generale aumento sia per i valori massimi che minimi con un clima tipicamente estivo con punte di 30/32°C. I venti risulteranno moderati a tratti tesi in quota, in pianura deboli moderati di direzione variabile mentre sulla costa saranno di entità debole a tratti tesa.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati