Ulss2, superato il milione di vaccinazioni, da questa notte ulteriori 22mila posti disponibili

Superato il milione di vaccinazioni effettuate e apertura straordinaria, in accordo con la Regione Veneto, di ulteriori 22mila posti rispetto alle prenotazioni già programmate. Queste le due importanti novità sul fronte della Campagna vaccinale contro il Covid.

Con le 6.849 dosi somministrate ieri, l’Ulss 2 ha raggiunto quota 1.003.274 vaccinazioni fatte, con una copertura, con ciclo completo, del 60,5 % della popolazione over 12.

Per agevolare coloro che non si sono ancora vaccinati, il Presidente Zaia ha voluto l’iniziativa “Fast Vax”, nel cui ambito l’Ulss 2 renderà disponibili, a partire dalla mezzanotte di oggi, giovedì 5 agosto, ulteriori 22mila posti nell’arco di una settimana. Questi slot andranno ad aggiungersi alle prenotazioni già disponibili.  

“Invito tutti coloro che non si sono ancora vaccinati a utilizzare i posti aggiuntivi messi a disposizione – commenta il direttore generale, Francesco Benazzi -. Un invito particolare va ai giovani, più esposti alla variante Delta, e al mondo della scuola, sia al personale che agli studenti, per i quali la vaccinazione è importante per poter riprendere l’anno scolastico in presenza con maggiore tranquillità”.

Le modalità di prenotazione dei posti sono quelle consuete, utilizzando il Portale Regionale MyPrenota attraverso il sito dell’Ulss 2.

I Centri di Vaccinazione di Popolazione (CVP) attivi sono i seguenti:

  • Villorba: Centro Hub Vaccinale Ulss 2 – “Polo Faery” di Castrette di Villorba (ex Maber), Via della Cartiera
  • Ponte di Piave: Palasport Sara Anzanello, Via De Gasperi c/o Impianti Sportivi
  • Godega di Sant’Urbano: Campo Fiera, Via Art. Alpino Guido Da Re
  • Riese Pio X: Centro Culturale Casa Riese, Via Don Gnocchi 5
  • Vidor: Centro Polifunzionale, Via Palladio 2
  • Monastier:Casa di Cura Giovanni XXIII, Via Giovanni XXIII n.1 (dedicato esclusivamente alla categoria “under 50”)

Nell’ultimo mese, l’Ulss 2 ha registrato un importante incremento dei tamponi eseguiti nei Covid Point, passando dai circa 280 di inizio luglio ai 2.600 degli ultimi giorni.

Numero che sale a circa 4.700 tamponi al giorno, considerando anche quelli effettuati all’Aeroporto Canova di Treviso, nei Pronto Soccorso e nei reparti ospedalieri. 

I Covid Point, a fronte dell’incremento di richiesta da parte dell’utenza, sono stati rafforzati e implementati. In particolare all’ex Dogana è stato potenziato l’organico, mentre nelle sedi di Altivole e Conegliano è stato ampliato, per questo week end in coincidenza con l’entrata in vigore del Green Pass, l’orario di apertura.

Le sedi e gli orari dei Covid Point sono i seguenti:

• Treviso ex Dogana: dal lunedì al sabato 8 – 20. Domenica e festivi dalle 8alle 13.

• Altivole ex Velo: dal lunedì al sabato 8 – 14. Da giovedì 5 a sabato 7 agosto orario 8 -20.

• Conegliano Zoppas Arena: dal lunedì al sabato 8 – 14. Da giovedì 5 a sabato 7 agosto orario 8 – 20.

• Oderzo Foro Boario dal lunedì al sabato 8 – 13.

La situazione ricoveri è stabile da alcuni giorni. Al Ca’ Foncello di Treviso i pazienti ricoverati per Covid sono complessivamente 9. Di questi 2 sono in Terapia Intensiva, 2 in Pneumologia e 5 in Malattie Infettive.

All’ospedale di Vittorio Veneto i pazienti Covid ricoverati sono 24. Di questi 17 in Medicina Generale e 7 in Ospedale di Comunità. L’età media dei ricoverati è di 53 anni. Il paziente più giovane ha 17 anni. Nessun ricoverato risulta vaccinato.

Personale sanitario non vaccinato. Proseguono i lavori della Commissione appositamente istituita. È in corso l’invio delle lettere al personale che non ha avviato il ciclo vaccinale e non ha fornito adeguate motivazioni.

(Foto: ).
#Qdpnews.it

Total
9
Shares
Articoli correlati