Il Tavolo Rosa del montebellunese lancia “Libera tutte”, proposte di film e libri per educare al rispetto delle donne

In occasione del 25 novembre “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, il Tavolo Rosa del montebellunese (comprendente i Comuni di Montebelluna, Giavera del Montello, Nervesa della Battaglia, Trevignano, Valdobbiadene e Volpago del Montello) assieme alle Biblioteche comunali propone l’iniziativa “Libera tutte”, una bibliografia e filmografia con alcune proposte di visioni per capire, educare e costruire uno sguardo sulle relazioni nell’ottica del rispetto.

I temi della parità e dei diritti, del ruolo maschile, del corpo e del linguaggio sono sviluppati in una serie di romanzi e saggi sul tema della violenza. La bibliografia sarà distribuita durante i vari eventi promossi dai Comuni del Tavolo Rosa ed è a disposizione per il prestito nelle biblioteche anche tramite la piattaforma digitale MLOL.

Il Tavolo Rosa del montebellunese da anni è impegnato nella promozione e nella sensibilizzazione delle pari opportunità e delle differenze di genere, con un occhio particolare alla violenza sulle donne.

Nel territorio dei sei Comuni sono presenti due importanti servizi a contrasto della violenza di genere: il Centro Antiviolenza Antares, che si occupa di accogliere e sostenere le vittime di violenza (numero telefonico 389-9134831, con segreteria attiva 24 ore su 24) e lo Sportello “Cambiamento Maschile” che lavora con gli uomini che commettono atti di violenza contro le donne e vogliono intraprendere un percorso di cambiamento (Segreteria telefonica 345-9528685).

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
6
Shares
Articoli correlati