“La solidarietà non ha confini”: il Veneto aiuta la Sicilia devastata dagli incendi. Squadre anche da Valdobbiadene e Vittorio Veneto

Anche i volontari dell’Avab di Valdobbiadene, insieme all’Ana e ad altre squadre provenienti da Valdagno, Vittorio Veneto e Fumane sono scesi in Sicilia per dare un contributo nell’emergenza incendi che ha colpito questa e altre Regioni italiane.

“Ecco i nostri primi volontari in partenza per la Sicilia – commentavano ieri dall’Avab di Valdobbiadene – Hanno dato la loro disponibilità per andare ad aiutare una terra e un popolo che sono in difficoltà in questo momento a causa degli incendi che devastano i terreni e le case. La solidarietà non ha confini. Buon viaggio e buon lavoro ragazzi: vi aspettiamo presto a Valdobbiadene”.

Il dipartimento nazionale della Protezione civile, intanto, ha attivato la colonna mobile Aib della Regione Veneto in supporto della Regione Sicilia, per fronteggiare gli incendi boschivi e di vegetazione che nell’ultima settimana hanno colpito gran parte del sud della Penisola.

“Il Veneto ha già inviato a Palermo e Provincia due funzionari dei servizi forestali (direttori delle operazioni di spegnimento) – ha affermato ieri il presidente della Regione Luca Zaia – e 14 volontari con 5 mezzi operativi delle organizzazioni di volontariato convenzionate con la Regione per le attività di antincendio boschivo (l’Ana e le associazioni di Cogollo del Cengio, Nove e Montecchio Maggiore)”.

“Nelle prossime ore – continua – si aggregheranno ulteriori squadre di Valdobbiadene, Valdagno, Vittorio Veneto, Fumane e Ana, con almeno 15 volontari che verranno impiegati in affiancamento al personale della Regione Sicilia, potenziando così l’attività di pattugliamento e di spegnimento dei moltissimi casi di incendio che si stanno verificando ancora sul territorio”.

“Le squadre venete saranno impegnate in Sicilia almeno fino al 10 agosto – conclude -, ma non si escludono turnazioni e l’invio di altri uomini per consentire l’avvicendamento dei volontari considerate le elevate temperature e le numerose richieste di intervento”.

Da Valdobbiadene sono partiti i volontari Cristian Tessaro, presidente dell’Avab e della Protezione civile di Valdobbiadene, Lorenzo Damin e Angelo Balbinot.

(Foto: Avab Valdobbiadene).
#Qdpnews.it

Total
65
Shares
Articoli correlati