Pro Loco di Valdobbiadene e Bigolino a tutta birra: rivive la tradizione della Mussada. Successo per il concerto dei Bengala Fire e per i Bigoi a Bigolin

La montagna di Valdobbiadene vive grazie all’impegno degli imprenditori che hanno accettato la sfida di portare avanti le loro attività in loco ma anche grazie alle associazioni che si impegnano per dare continuità alle tradizioni montane.

Una di queste è la Mussada, andata in scena domenica 7 agosto grazie al grande lavoro della Pro Loco di Valdobbiadene, impegnata anche nella serata di venerdì 5 agosto in occasione del concerto dei Bengala Fire in piazza Guglielmo Marconi.

Era da tempo che in centro a Valdobbiadene non si vedevano così tanti ragazzi fare volontariato con la Pro Loco guidata dal presidente Sergio Frattin.

La Mussada è una sorta di rievocazione storica dell’arte della fienagione in alpeggio per una riscoperta dei costumi e dei sapori che nel passato facevano vivere la montagna valdobbiadenese.

Davvero emozionante la discesa delle “musse” (le antiche tregge in legno che servivano per trasportare a valle il fieno falciato in altura) guidate dai diversi equipaggi lungo il tradizionale sentiero che da località Barbaria scende fino a Pianezze attraverso il Giaròn.

“Fino ai primi anni 2000 – spiega un cittadino appassionato di questa tradizione – era un’adrenalinica e seguitissima gara in discesa da malga Barbaria a Pianezze. Molte edizioni sono state vinte dall’atleta Ivan Geronazzo di San Pietro di Barbozza”. 

“Nonostante le incertezze del fine settimana legate al meteo – commentano dalla Pro Loco -, domenica si è svolta l’edizione 2022 della Mussada, uno degli appuntamenti più sentiti sulle nostre montagne. Un ringraziamento ai tanti volontari e all’Associazione Nazionale Alpini Valdobbiadene che hanno contribuito alla perfetta riuscita dell’evento”.

“Mussada 2022, un evento che emoziona sempre – afferma l’assessore alle manifestazioni e agli eventi Anna Vettoretti – Complimenti ai volontari della Pro Loco di Valdobbiadene, al Gruppo Centro dell’Associazione Nazionale Alpini Valdobbiadene, alle malghe e a tutti i ragazzi presenti domenica per la meravigliosa giornata che ci hanno fatto passare”.

La scorsa settimana è stato recuperato anche l’evento Bigoi a Bigolin organizzato dalla Pro Loco di Bigolino e dal Gruppo Alpini della frazione.

“La Pro Loco e il Gruppo Alpini ringraziano per la partecipazione a ‘Bigoi a Bigolin’ – si legge in una nota congiunta – Nonostante il maltempo di venerdì ci abbia costretti a rinviare la manifestazione, questa ottava edizione ha superato ogni più rosea aspettativa. Ci auguriamo di avervi soddisfatto con i piatti proposti dai nostri ristoratori. Un doveroso ringraziamento va anche alle cantine di Bigolino per aver messo a disposizione dell’ottimo Prosecco. Questo risultato ci dà slancio per migliorarci in vista di nuove edizioni”.

(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Total
32
Shares
Articoli correlati