Successo per le “Giornate dello Sport” all’Isiss Verdi dopo la pandemia: “Hanno vinto i ragazzi, felici di stare insieme senza barriere”

Grande successo per le “Giornate dello Sport” all’Isiss “Giuseppe Verdi” di Valdobbiadene: finalmente, dopo due anni di distanziamento sociale e di limitazioni alla cooperazione educativa imposti dalla pandemia, gli studenti valdobbiadenesi hanno potuto beneficiare di tre giornate all’insegna dello sport e dello stare insieme.

Grazie al contributo della Regione Veneto e alla collaborazione dell’amministrazione comunale di Valdobbiadene, i docenti di scienze motorie del Verdi hanno organizzato tre giornate dello sport con gare individuali nelle specialità atletiche e tornei nei giochi di squadra sviluppati durante le lezioni.

Gli studenti del biennio si sono confrontati tra loro con giochi inusuali come l’unihockey, il tchouckball, il dodgeball e il badminton – spiegano dal Verdi -, sport basati sul fair play e che non creano disparità tra generi. Gli studenti delle classi terze si sono misurati nell’atletica e negli sport più tradizionali come il calcio e la pallavolo. Ma la parola chiave di queste manifestazioni è stata cooperazione”.

“Infatti i risultati individuali o di squadra nelle singole specialità – continuano -concorrevano al punteggio di classe e ciò che veniva richiesto era partecipazione, collaborazione e organizzazione. La risposta degli studenti è stata entusiastica e ha prevalso lo spirito di gruppo sull’individualismo. Alla fine, hanno vinto i ragazzi, tutti, ed è stata una gioia rivedere, nelle facce accaldate e sudate, il sorriso e la ritrovata felicità nello stare insieme senza barriere”.

Un ringraziamento speciale va alla dirigente scolastica Giuliana Barazzuol, che ha creduto nella valenza educativa dell’iniziativa, ai docenti e al personale Ata, all’amministrazione comunale di Valdobbiadene, che sostiene da sempre queste manifestazioni, all’associazione sportiva Valdosport, ad Adriana Da Ruos dell’Ufficio Istruzione, Cultura e Sport del Comune di Valdobbiadene e alla Regione Veneto che, con convinzione e lungimiranza, ha introdotto da qualche anno le “Giornate dello sport” riconoscendo istituzionalmente il valore pedagogico della pratica sportiva.

(Foto: Isiss “Giuseppe Verdi” di Valdobbiadene).
#Qdpnews.it

Total
19
Shares
Articoli correlati