Trapper a chi? Caio Puto porta un nuovo tipo di hip hop a Valdobbiadene: “Piaccia o no, questa musica è il presente e il futuro in Italia”

Trapper a chi? Caio Puto, giovane artista valdobbiadenese non vuole fossilizzarsi un’unico genere ed è forse questo che lo distingue da altri progetti musicali del territorio.

La mia musica si accosta ovviamente all’hip hop per il beat ma in realtà vuole racchiudere sonorità anche di altri generi musicali, come ad esempio il rock e l’indie” ammette il 21enne di Valdobbiadene.

I suoi pezzi “Uno” e “Pessimo” infatti sono uno l’opposto dell’altro, più sfrontato e grezzo il primo, più melodico e ritmato il secondo, come a descrivere nel dettaglio la figura di Caio Puto, dove emerge l’ego del giovane.

“Non voglio essere presuntoso o arrogante anche se così sembra dai miei testi – precisa – È che ho avuto sempre sicurezza in me stesso e nella musica ho trovato me stesso, mi diverto quando mi metto a scrivere e a cantare e con le mie canzoni voglio trasmettere all’ascoltatore “good vibes” ed emozioni, voglio renderlo il più partecipe possibile“.

“Non mi interessa fare rap sociale – continua – Voglio far emergere la realtà in cui vivo e chi mi circonda, dando libero sfogo anche alle tematiche sentimentali. In sintesi voglio rispecchiare la mia personalità all’interno dei testi e penso sia fondamentale in generale per chi vuole fare un tipo di musica che si discosti dall’etichettatura generale“.

Un discostamento dalla trap e del rap in generale come a primo impatto verrebbe da dire, ma che comunque, secondo il giovane, l’ascoltatore locale deve imparare a comprendere, seppur essendo un genere “crudo”: “Viviamo in un’epoca di cambiamenti musicali, la gente e mi riferisco soprattutto agli over 40 deve capire che questo tipo di musica sta diventando il futuro e, come il rap di fine anni ’80 o la house degli anni ’90, farà parte della storia. Purtroppo ancora in Italia e nel “locale” facciamo fatica a immagazzinare questo concetto ma è un dato di fatto, che sia offensivo o meno, è un genere che rispecchia nel bene e nel male la società attuale“.

(Foto: per gentile concessione di Caio Puto).
(Video: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati