I bambini delle scuole piantano fiori in un’aiuola al parco Rossi per celebrare le giornate dedicate a “Il Veneto semina Gentilezza”

In occasione delle giornate regionali dedicate a “Il Veneto Semina Gentilezza” l’assessore alla pubblica istruzione Elisabetta Vazzoleretto, in collaborazione con la biblioteca, ha coinvolto bambini, genitori e nonni nella piantumazione di alcuni fiori in un’aiuola appositamente realizzata all’interno del parco Rossi.

L’attività è stata preceduta da una lettura animata a cura delle insegnanti di una scuola materna del Comune, attinente al tema con la quale le insegnanti hanno introdotto l’argomento della gentilezza e della solidarietà. A seguire, i bambini si sono dedicati con entusiasmo a mettere a dimora e a bagnare le piccole piante, donate dal Comune.

L’iniziativa aveva lo scopo di coinvolgere i bambini nella realizzazione di un angolo verde nel loro Comune come gesto gentile verso l’intera comunità.

E’ stato molto bello vedere i bimbi impegnarsi nella realizzazione della loro “Aiuola fiorita della gentilezza”, circondati dai genitori e dai nonni, creando subito un clima di allegria e condivisione, – spiega l’assessore – tanto più apprezzabile dopo il lungo periodo della pandemia, che ci aveva abituato alla separazione e alla distanza. All’interno dell’aiuola è stata posta una targa per ricordare il progetto“.

Le maestre hanno poi consegnato ai bambini dei piccoli vasetti con semi di fiori, che gli stessi hanno portato a casa e dovranno accudirli per farli crescere.

“L’amministrazione comunale ringrazia tutti coloro che hanno partecipato all’iniziativa e soprattutto le maestre – conclude Vazzoleretto – che sono riuscite con semplicità e fantasia a trasmettere ai bambini il messaggio dell’iniziativa”.

(Foto: Comune di Vazzola).
#Qdpnews.it

Total
32
Shares
Articoli correlati