Malore per un bambino a Vazzola, interviene d’urgenza l’elisoccorso: trasportato a Treviso per problemi cardiaci

Grande apprensione questa mattina intorno alle 7.30 in una palazzina di via Del Mas, a Vazzola.

Un bambino di un anno e otto mesi di origini senegalesi si è sentito male per motivi ancora da chiarire ma probabilmente legati a una crisi cardiaca: alle sei di questa mattina, al suo risveglio, il piccolo non reagiva normalmente agli stimoli dei genitori, i quali hanno chiamato preoccupati i soccorsi.

La famiglia non ha esitato a chiamare aiuto dal momento che il bambino era già stato operato un anno fa per problemi cardiaci e proprio questa mattina era previsto un controllo di routine all’ospedale di Verona, che l’aveva seguito in questo delicato percorso.

Sul posto sono accorse un’ambulanza e un’automedica ma è stato richiesto subito anche l’intervento dell’elisoccorso date le condizioni gravi in cui versava il piccolo.

Dopo avergli prestato le prime cure sul posto, il bambino è stato portato in ambulanza fino all’elicottero, atterrato a circa cento metri di distanza, e poi trasportato d’urgenza all’ospedale di Treviso, dove è stato intubato e versa tuttora in condizioni gravi ma stabili.

Il padre del bambino si è recato all’ospedale di Treviso mentre intorno alla palazzina si sono radunati molti curiosi attirati dall’elicottero e dai mezzi del Suem.

Aggiornamento delle 18: il bambino nel pomeriggio è stato trasferito all’ospedale Borgo Trento di Verona dove era già stato l’anno scorso sottoposto a un intervento chirurgico per la sua patologia cardiaca e dove, proprio questa mattina, doveva recarsi con i genitori per la visita di controllo.

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
0
Shares
Articoli correlati