Esercitazione Antincendio boschivo, Bottacin: “Importante investire sulla prevenzione e un volontariato sempre al top”

L’assessore alla Protezione civile è intervenuto oggi a Motta di Livenza in rappresentanza della Regione del Veneto alla Giornata della Sicurezza ricordando “la complessità del sistema della protezione civile del Veneto, che ha ricevuto anche il plauso del Presidente della Repubblica”.

Nel suo intervento l’assessore regionale ha evidenziato che la Protezione Civile “è anche prevenzione e su questo fronte la Regione Veneto ha investito negli ultimi anni oltre un miliardo di euro in opere di difesa del suolo”.

In riferimento a questo tema l’assessore regionale ha anche annunciato il recente accordo con il Friuli per la conferma del bacino di laminazione a Pra’ dei Gai. Con l’occasione è stato altresì inaugurato il nuovo mezzo in dotazione all’Associazione Nazionale Carabinieri.

Successivamente l’assessore si è trasferito a Vittorio Veneto dove ha partecipato all’esercitazione di AIB organizzata dall’Associazione Volontari Antincendio Boschivo di Vittorio Veneto ma che ha visto la partecipazione anche di molti altri gruppi, dove è stata con l’occasione sperimenta l’efficacia del sistema Veneto, che può contare su circa mille volontari di protezione civile specializzati nell’antincendio boschivo.

“Dal 2000 infatti la competenza sugli incendi boschivi è in capo alle Regioni – ha sottolineato l’assessore – ed in Veneto viene esercitata attraverso i dipendenti della Regione e i volontari preparati nella lotta agli incendi boschivi”.

L’assessore in conclusione ha ringraziato i volontari per “l’enorme lavoro svolto, in modo particolare nel mese di marzo in cui sono stati affrontati in Veneto ben quarantanove incendi boschivi. Sono davvero orgoglioso di poter contare su un esercito di volontari, che in Veneto è sempre al top”.

(Foto: regione del Veneto).
#Qdpnews.it

Total
11
Shares
Articoli correlati