Vittorio Veneto, auto contro scooter e un investimento, due donne all’ospedale: mattinata funestata da incidenti in città

Due incidenti in una mattina piuttosto movimentata per la polizia locale: bilancio due feriti, due donne, entrambe in modo non grave.

Il primo in via Lorenzo Da Ponte alle 8.45, quando R.L.D. 56 anni di Cappella Maggiore, dopo aver effettuato delle commissioni è salita a bordo della sua auto, una Citroen C8 parcheggiata all’altezza della intersezione di via Castaldi, e ha innestato la retromarcia per rientrare in via Da Ponte.

In quel momento da Ceneda stava arrivando in scooter dal centro storico di Ceneda e diretta verso via Garibaldi M.R.C, di 71 anni, che l’automobilista non ha visto e che ha urtato quindi nel corso della retromarcia.

La donna sulla moto è piombata a terra ed è stato necessario l’intervento del Suem che l’ha trasportata in ambulanza all’ospedale di Conegliano. Le sue condizioni non destano preoccupazione.

Sul posto per i rilievi e regolare il traffico che da Ceneda è rimasto a lungo bloccato per permettere i soccorsi e la rimozione dei due mezzi, una pattuglia della polizia locale per i rilievi e stabilire le responsabilità dell’incidente.

2eeea9fd ebd3 4d96 84d4 f62b7188d846

Pochi minuti dopo la conclusione dei rilievi un altro incidente, questa volta un investimento di pedone che ha richiesto nuovamente l’intervento di Polizia Locale e Suem.

È accaduto poco dopo le 10.30 in via Galilei quando per cause in corso di accertamento una donna di 70 anni, di origine straniera ma da anni in Italia come assistente domiciliare, è stata investita da un’auto condotta da una anziana signora, in prossimità delle strisce pedonali prima della intersezione con via Oberdan.

Sbalzata a qualche metro sull’aiuola spartitraffico, la vittima, dolorante ma cosciente, è rimasta a terra con diverse lesioni e contusioni. Sul posto l’ambulanza del Suem che una volta stabilizzata l’ha trasportata all’ospedale di Conegliano.

Le sue condizioni non sembravano gravi, ma è stata sottoposta a ulteriori accertamenti. Nel frattempo anche in via Galilei e a scendere verso sud si sono formate lunghe code, risolte solo dopo il soccorso alla ferita.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Articoli correlati