Vittorio Veneto, cittadini in municipio: “Quei ginkgo biloba sporcano e puzzano”. Fasan: “Consapevole dei disagi, ora valuteremo cosa fare”

Protestano residenti e cittadini che, in questi giorni, si trovano a percorrere il marciapiede di via Sansovino, nel quartiere di Meschio, scandito da alberi di ginkgo biloba.

Le piante femmina di questa specie nel mese di ottobre producono una grande quantità di frutti rotondi, marroni, ricoperti all’esterno da un involucro carnoso che, maturi, emettono un odore sgradevole, oltre a rendere viscida la pavimentazione su cui si depositano.

Un problema che si era già manifestato alcuni anni fa in via Galilei, tanto che le piante femmina erano state abbattute. Provvedimenti li hanno chiesti pure i residenti di via Sansovino che giovedì sono stati ricevuti in municipio dall’assessore all’ambiente Bruno Fasan.

“Quando questi alberi rilasciano i loro frutti, per noi la situazione è insopportabile – hanno spiegato i cittadini – Percorrere a piedi il marciapiede è impossibile, per non parlare dell’odore che emanano”.

“Si tratta – afferma Fasan – di piante che godono di buona salute, sebbene le loro radici abbiano già iniziato a rovinare la pavimentazione del marciapiede, e i frutti per un mese diventano un problema. Ho raccolto le rimostranze dei residenti ricevuti in delegazione e ora valuteremo il da farsi. Se lontano dalle case queste piante non disturbano, lungo i viali con i loro frutti puzzolenti sporcano e la gente si lamenta anche per l’odore emanato”.

(Foto: residenti via Sansovino).
#Qdpnews.it

Total
23
Shares
Articoli correlati