Fumo da una cabina dell’Enel in via Dante Alighieri. L’azienda: “Disservizi circoscritti”

Problemi nell’erogazione della corrente elettronica nella seconda parte del pomeriggio odierno in una zona semicentrale della città.

Per cause in corso di accertamento, un incendio ha interessato la cabina secondaria di trasformazione dell’Enel in via Dante Alighieri, di fronte all’ex caserma Gotti.

Sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco e tre squadre dell’Enel per togliere innanzitutto, secondo quanto appreso, l’alta tensione che arrivava alla cabina in questione e anche a quella di via Scossore, che sono collegate tra loro.

Completata questa operazione, la successiva ha mirato ad aprire la cabina facendo uscire il fumo che si era creato all’interno, probabilmente a causa di olio fuoriuscito dai trasformatori, e cercando di ripristinare il servizio il più rapidamente possibile.

Enel ha reso noto che i disservizi all’utenza hanno avuto cause accidentali e che gli stessi sono stati circoscritti a poche decine di clienti poiché il Centro Operativo di E-Distribuzione ha provveduto a rialimentare la quasi totalità delle utenze in pochi minuti.

I tecnici sono comunque sul posto per il ripristino totale delle forniture.

(Foto: per gentile concessione di un lettore).
#Qdpnews.it

Total
36
Shares
Articoli correlati