Vittorio Veneto, il 72% della popolazione si è vaccinata contro il Covid. Al 28% mancante l’invito del sindaco Miatto: “Vaccinatevi”

“Invito chi ancora non si è vaccinato a farlo al più presto”. Rinnova l’appello il sindaco Antonio Miatto a chi ancora non si è sottoposto alla vaccinazione anti-Covid.

I dati evidenziano che i vittoriesi, rispetto alla media provinciale, sono sotto di due punti, anche se in alcune fasce di età si registra anche un -5% sul dato trevigiano. “Non malissimo, ma non siamo neanche particolarmente bravi” osserva Miatto con riferimento alla situazione vaccinale che si registra in città.

La fascia con maggiore copertura vaccinale (ciclo completo) è quella degli over 60 con un 85% (88% la media provinciale), segue quella dei 50-59 anni con un 71% (76% la media provinciale) e quella dei 40-49 anni con il 66% (70% la media provinciale). Bene anche i ragazzi dai 20 ai 29 anni: il 63% ha completato il ciclo vaccinale (66% la media provinciale).

Più restio al vaccino chi ha fra i 30 e i 39 anni: vaccinazione completa solo per il 58% dei vittoriesi, a fronte della media provinciale del 62%. Infine fra i 12 e i 19 anni si sono vaccinati il 43% dei vittoriesi (media provinciale del 48%).

Complessivamente a Vittorio Veneto il 72% della popolazione con più di 12 anni ha completato il ciclo vaccinale, due punti in meno rispetto alla media provinciale.

Quanto ai contagi da Covid-19, nelle ultime ore in città si registra un calo. “Siamo passati da 33 positivi di lunedì, a 23 di oggi – aggiorna Miatto con riferimento al dato di martedì -. Questi salti sono possibili in relazione alla frequenza con cui vengono colpite intere famiglie”. Nei giorni scorsi si era superata in città quota 40 positivi.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
25
Shares
Articoli correlati