Vittorio Veneto, termina il “Mese del creato”: mercoledì la presentazione di “Cinquanta voci per la Laudato Sì”

Il prossimo mercoledì 23 settembre, alle ore 20.45, l’aula magna del Seminario vescovile di Vittorio Veneto ospiterà la presentazione del libro curato da don Michele Marcato, direttore dell’Issr “Giovanni Paolo I”, dal titolo “Cinquanta voci per la Laudato Sì”.

L’opera è frutto di un’iniziativa nata nello scorso mese di maggio per celebrare i cinque anni dell’enciclica di papa Francesco sul tema della tutela e della conservazione del creato.

Durante la serata, moderata dal dottor Marco Zabotti, direttore scientifico dell’Istituto Diocesano “Beato Toniolo. Le Vie dei Santi”, saranno presenti il curatore dell’opera, don Michele Marcato, il vescovo di Vittorio Veneto, Corrado Pizziolo, e tutte le persone che hanno offerto un proprio contributo di riflessione per questo libro: Matteo Galet e Anna Dal Bo (Agesci), don Alberto Sartori e Stefano Vescovi (Istituto Superiore di Scienze Religiose), oltre allo stesso Marco Zabotti.

“Questa iniziativa – spiega don Andrea Forest, delegato vescovile per la Pastorale Sociale e del Lavoro della diocesi di Vittorio Veneto – si colloca a conclusione del periodo di eventi in occasione del “Mese del creato”, un ciclo di appuntamenti organizzati in diocesi dalla Pastorale sociale e dalla Commissione Nuovi Stili di Vita nel mese di settembre”.

“Questo evento – conclude don Andrea – apre le iniziative del Festival della Dottrina Sociale (Dsc), manifestazione di carattere nazionale che quest’anno annovera tra le sue sedi anche Pieve di Soligo e la diocesi di Vittorio Veneto”.

Tra le altre tappe significative del Festival Dsc, la celebrazione del “Premio Giuseppe Toniolo” che si terrà a Pieve di Soligo il prossimo 7 ottobre.

Il libro “Cinquanta voci per la Laudato sì” è stato presentato all’inizio di questo mese a Crespano di Pieve del Grappa, in occasione della 15esima “Giornata per la Custodia del Creato” (mettiamo in pratica la “Laudato sì”).

L’evento, che si è tenuto al Centro don Paolo Chiavacci di Crespano di Pieve del Grappa, ha visto la presenza del vescovo di Treviso, monsignor Michele Tomasi, che ha presieduto la Santa messa dopo il suo intervento sul tema dell’ambiente (vedi articolo).

 

(Fonte: Andrea Berton © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Articoli correlati