Vittorio Veneto, tragedia infinita alla Permac: muore per Covid-19 il 55enne Giovanni Bolzan, direttore della società

Tragedia infinita alla Permac Calcio Femminile Vittorio Veneto: è morto a soli 55 anni, dopo oltre un mese di battaglia contro il famigerato Coronavirus Giovanni Bolzan.

Era il direttore generale della società presieduta da Patrizia Ferro: qualche mese fa era stato anche ospite di Qdpnews.it per raccontare le vicende della società (qui l’articolo).

È il terzo lutto in un mese per la società rossoblu: dopo la scomparsa del patron Giuseppe Casagrande, e del dirigente Dino Marcuzzo, ora è toccato a Giovanni Bolzan.

A darne in lacrime l’annuncio Sergio Fattorel, per il quale Bolzan non era solo un amico, ma molto di più: “Ci legava una profonda amicizia, un legame quasi di fratellanza. Con lui e con Giuseppe Casagrande avevamo ricostruito quel miracolo della Permac che era arrivata alla serie A del calcio femminile. Davvero non abbiamo parole per poter esprimere un ricordo e il nostro dolore per questa perdita assurda”.

Giovanni Bolzan entrò nella famiglia della Permac alla morte di “baffo” Franco Fattorel, il fondatore della società, sollecitato proprio da Sergio Fattorel, il primogenito che con mamma Patrizia ha dato seguito alla volontà di papà, riuscendo ad allestire una squadra ed una società che hanno portato il nome di Vittorio Veneto nel mondo del calcio nazionale.

Poco più di un mese fa i primi sintomi, e poi l’aggravarsi all’ospedale Ca’ Foncello, dove Giovanni Bolzan non è riuscito a superare la crisi nonostante le cure assidue dei sanitari. Questa mattina il suo cuore ha ceduto.

Anche per lui ci sarà per ora un saluto anonimo a causa delle note restrizioni, ma la società penserà quando tutto sarà finito ad un ricordo compiuto per le morti che hanno falcidiato l’ambiente.

Nel sito un messaggio accorato del Calcio Permac per la scomparsa di Giovanni “Joe”: “Joe lascia un vuoto profondo nella nostra società, dove ha messo in campo sempre enorme passione e dedizione. Nel suo percorso con i colori del Vittorio Veneto, Joe ha contribuito in modo significativo a dare valore al calcio femminile, portando la sua esperienza e la sua professionalità al servizio dei colori rossoblù, e tifando in modo appassionato per le sue Tose, sempre. Che fossero le grandi vittorie o le peggiori sconfitte, lui c’è sempre stato. La società tutta si stringe in un grande e unico abbraccio per ricordare Joe e far sentire la sua vicinanza alla famiglia Bolzan in questo momento così difficile”.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Calcio femminile Permac).
#Qdpnews.it

Articoli correlati