Progetto Aperto presenta lista e programma per le elezioni. Il candidato sindaco Silvestrini: “Priorità a fragili, ambiente, sostenibilità e municipio a porte aperte”

Parte da quattro priorità la presentazione del programma e dei candidati della lista civica “Progetto Aperto”, guidata da Guerrino Silvestrini. “Per noi viene prima chi è più fragile, chi è in situazione di disagio; vogliamo un municipio con le porte aperte, dove ci sia qualcuno che dia una risposta a chi la chiede. Sulla tutela dell’ambiente abbiamo il Montello da valorizzare e una parte del territorio devastata da riqualificare; puntiamo infine ad uno sviluppo sostenibile, sostenendo chi fa impresa e crea benessere e dando priorità alla sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Presente alla serata anche Laura Puppato, che ha portato la sua esperienza di sindaco di Montebelluna dal 2002 al 2010. “Fare il sindaco non è un mestiere, è un ruolo di servizio senza limiti di tempo. Credo nella candidatura di Silvestrini, che, per sensibilità personale, ha sempre messo a disposizione la propria esperienza amministrativa; è riuscito a radunare tante persone con empatia e ascoltando le proposte e le idee delle persone. Spesso i sindaci migliori sono quelli che vengono dal mondo del volontariato”.

Lo slogan scelto da Silvestrini è “Volpago in mani sicure”. Nella sua introduzione il candidato sindaco ha espresso il rammarico per la mancata alleanza con l’altra lista civica in corsa per le elezioni del 3 e 4 ottobre. “Il tempo che abbiamo avuto a disposizione è stato poco, ma siamo riusciti a mettere insieme gruppo che è sulla stessa lunghezza d’onda. Negli ultimi cinque anni non essere in consiglio comunale è stato penalizzante; siamo convinti che questo progetto sarà presto robusto e forte e che continuerà anche in caso di sconfitta. Ma nel nostro gruppo ci sono di sicuro le competenze per poter puntare alla vittoria”.

L’elencazione dei candidati nei volantini che saranno distribuiti agli elettori parte dai cinque volti femminili: Silvia Carniello (19 anni, studentessa), Cristina Toso (38 anni, insegnante), Doriana Arman (51 anni, infermiera), Luigina Durante (55 anni, operatrice sociosanitaria) e Paola Zanatta (57 anni, geometra).

A seguire i candidati maschi: Diego Zanatta (48 anni, collaboratore scolastico), Fanio Visentin (54 anni, insegnante), Alessandro Di Turi (55 anni, dipendente Ulss 2), Nilo Furlanetto (59 anni, dirigente socio sanitario), Paolo Agnolazza (64 anni, pensionato e attivista sindacale), Angelo Baldan (69 anni, pensionato della pubblica amministrazione), Eugenio Girotto (72 anni, pensionato), Gianpaolo Favretto (73 anni, insegnante in pensione), Giovanni Bettio (77 anni, pensionato).

L’incontro è stato concluso da un’esibizione del cantautore trevigiano Alberto Cantone.

(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Total
1
Shares
Articoli correlati