Lo scorso 24 maggio un ragazzo aveva rubato un telefono cellulare, un I-Phone 8 del valore di 600 euro, in un negozio di Corte delle Rose a Conegliano, approfittando di un attimo di distrazione della commessa.

Subito dopo ilo furto, si era diretto di corsa verso la stazione ferroviaria, salendo sul primo treno disponibile, probabilmente in direzione Treviso.

Sul posto si erano recati gli agenti della polizia e della polizia locale.

Ora il responsabile del furto è stato indentificato: si tratta di un minorenne residente a Conegliano, con precedenti per reati contro il patrimonio e stupefacenti.

Qualche giorno prima, il ragazzo si era recato nello stesso negozio e con la scusa di non aver trovato il prodotto desiderato, aveva lasciato il proprio numero di cellulare, per farsi avvisare al momento dell'arrivo dell'articolo: grazie a questo gesto e tramite un controllo da parte del gestore telefonico, gli inquirenti sono risaliti all'identità del minorenne.

Una volta finite le indagini, il coneglianese è stato condotto al Tribunale per i minorenni di Venezia.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it