Natale a Conegliano, la parola ai commercianti: "entusiasti, tanta gente e tanto lavoro" (video)

Prosegue la kermesse natalizia a Conegliano: in attesa dell'appuntamento con il veglione dove Radio Piterpan farà da padrona di casa, nella città del Cima si continua a respirare un clima di festa.

Complici le vacanze natalizie e l'offerta di svago, se il venerdì mattina il mercato rionale ha visto il pienone, un certo flusso di gente è proseguito anche nella giornata di ieri, sabato 29 dicembre.

Ma cosa ne pensano i principali protagonisti del Natale a Conegliano, ovvero i commercianti delle casette?

Entusiasmo e soddisfazione per il flusso di clienti, e di conseguenza di lavoro, sono stati gli aspetti emersi con più frequenza dalle osservazioni di chi, dallo scorso 8 dicembre, lavora nelle tradizionali casette di legno, proponendo oggettistica natalizia, vin brulé, cioccolata calda e ogni possibile pietanza tipica per fare da sfondo a momenti di convivialità in famiglia e tra amici.

Per alcuni si tratta della prima partecipazione al Natale coneglianese, una prima prova soddisfacente, stando alle loro parole, soprattutto per la presenza di "tanta gente di giorno e ogni sera", numeri capaci di far loro "vendere di tutto".

"Conegliano è stata uno spettacolo", hanno ribadito e il pensiero, e una certa curiosità, è già rivolta alla terza edizione del Natale nella città del Cima.

Pienone anche per la pista di ghiaccio, la "regina dei ghiacci", quest'anno protagonista assieme alla ruota panoramica dello scenario coneglianese: i gestori riferiscono, infatti, un numero cospicuo di famiglie e giovani fino alla sera.

Tanto lavoro, oltre alle soddisfazioni, per chi di fatto sta sacrificando il periodo natalizio in un'iniziativa da tempo attesa.

E se il clima di festa prosegue a invadere le vie di Conegliano, il tutto è condito come sempre dalla buona musica: ieri è stata la volta dello stile energico tipico del gospel, riproposto dall'ormai noto River gospel mass choir, diretto da Alessandro Pozzetto, esibitosi in piazza Cima.

Neppure il freddo pungente di questi giorni è in grado di scalfire un clima destinato a mantenersi imperturbabile e la soddisfazione sembra regnare sovrana soprattutto tra chi, come i commercianti, ha messo in gioco tempo e investimenti in un'iniziativa che ha avuto una vasta eco anche al di fuori dei confini comunali.

Ormai siamo giunti a metà del Natale coneglianese e qualcosa suggerisce che ci saranno ancora delle belle sorprese in arrivo.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
(Video: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern