Conegliano, fototrappole registrano cani sciolti nei boschi di Collalbrigo. Zoppè: "Creano problemi alla fauna e non solo"

Attenzione ai cani "sciolti" che vagano per i boschi di Collalbrigo. La segnalazione arriva da "Fototrappolaggio Treviso", la pagina Facebook curata da Giuseppe Zoppè che sta facendo incetta di contatti e visualizzazioni grazie alle immagini di animali selvatici che diffonde grazie alle trappole fotografiche piazzate non solo nelle colline coneglianesi ma anche in altri luoghi della pedemontana popolati da fauna come il Cansiglio o il San Gallo.

Nel corso delle ultime settimane è stata la fototrappola di Collalbrigo quella che ha registrato con foto o video il maggior numero di animali nel loro habitat. Una sorpresa fu, a giugno, il passaggio di un branco di una ventina di cinghiali nella piana tra via Guizza e via del Poggio, mentre all'inizio di luglio arrivò lo "scoop" della testimonianza della presenza di una coppia di lupi in Cansiglio.

Ma è tra la fine di luglio e l'inizio di agosto che gli animali si sono "concessi" più spesso alla telecamera social. In rapida successione la telecamerina ha immortalato a Collalbrigo una giovane volpe, un terzetto di tassi e un bell'esemplare di capriolo maschio. Una fauna numerosa e variegata, che al momento non ha provocato danni alle colture, alle persone o ai veicoli.

Lo scorso fine settimana, tuttavia, sulla pagina Facebook è comparsa una foto accompagnata da un post che avvisa: "L'immagine mostra due cani che vagano da soli per le colline di Collalbrigo alle 2.20 di notte. Questa è ormai la terza coppia che becco nel giro di 30 giorni. I cani sciolti, se non lo sapete, creano enormi problemi alla fauna e non solo". Proprio alcuni cani sarebbero i responsabili di razzie di galline avvenute negli anni scorsi nella località collinare.

Amministrazione comunale e Polizia locale stanno valutando di potenziare la segnaletica stradale visto che la presenza di cinghiali è stata accertata a ridosso di abitazioni, e quindi anche di strade, alle porte di Collalbrigo.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport