Conegliano, entro metà settembre un nuovo maxi gioco al parco intitolato ad "Arturo Benedetti Michelangeli"

Il parco intitolato ad Arturo Benedetti Michelangeli sta per tornare "al completo". Nei giorni scorsi operai e tecnici hanno delimitato l'area che accoglierà il nuovo maxi gioco per bambini, acquistato dal Comune in sostituzione di quello che la scorsa estate venne prima transennato e poi rimosso perché ormai usurato dal tempo e dall'utilizzo al punto da essere diventato pericoloso.

Anziché andare avanti a riparazioni, l'amministrazione comunale ha deciso di comprare un gioco nuovo di zecca, che sarà installato al parco tra viale Friuli e via Papa Giovanni XXIII, conosciuto anche come "parco del Re Leone" dal nome di un'adiacente attività economica, entro la metà di settembre, in coincidenza con l'avvio dell'anno scolastico.

Il nuovo gioco, ha fatto sapere l'assessore comunale Claudia Brugioni, sarà in realtà una composizione che includerà più divertimenti in modo da favorire la socializzazione e l'aggregazione tra bambini, che potranno utilizzarlo più di uno alla volta. Le operazioni di arrivo dell'attrazione fissa non saranno semplicissime, visto che è stato calcolato che ci vorrà una settimana solo per installarlo.

Per acquistare il gioco, all'inizio dell'anno la giunta Chies stanziò 62mila euro del bilancio comunale, una cifra simile a quella spesa l'anno precedente per arricchire le dotazioni del parco Rocca in via Brigata Marche, sempre con l'obiettivo di favorire la frequentazione delle aree verdi pubbliche da parte delle famiglie.

Il parco "Benedetti Michelangeli" può contare anche su un buon numero di alberi, panchine e anche su sedute al coperto ed è anche per questo molto frequentato.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it 

// Storie di Sport