La protesta del Galilei arriva in consiglio comunale. Bortoluzzi: “Sicurezza delle scuole diventi priorità di tutti”

La battaglia dell'Itis Galilei per la messa in sicurezza della scuola arriva al consiglio comunale di Conegliano: nella prossima seduta di giovedì 21 novembre verrà infatti discussa un'interpellanza del consigliere del Partito Democratico Alessandro Bortoluzzi sui problemi dell'istituto.

L'interpellanza, rivolta al sindaco Fabio Chies, vedrà la presenza in aula dei genitori stessi, che da tempo chiedono un sostegno alla loro battaglia e ora lamentano “un'inerzia diplomatica” da parte dell'amministrazione.

I contatti tra l'amministrazione e i genitori sono iniziati un anno fa, come spiega la rappresentante dei genitori Marzia De Giusti: “Alla seduta del consiglio di Istituto dell'8 novembre del 2018 erano presenti fra gli altri il sindaco Chies e il consigliere Bortoluzzi. È seguito un giro all'interno dei locali proprio per far comprendere lo stato in cui versa”.

In seguito ad altri incontri negli uffici comunali, in presenza del presidente del consiglio comunale Giovanni Bernardelli, era nata l'idea di aprire un tavolo tecnico per fare da tramite tra le parti. “A distanza di mesi non è stato realizzato nulla di concreto” spiegano i genitori che, consapevoli che la messa in sicurezza della scuola è competenza della Provincia, chiedono al Comune un maggiore impegno per spingerla a sanare “una ferita aperta del territorio”.

Dello stesso avviso Bortoluzzi, secondo cui “E' necessaria un'azione più forte da parte del Comune, perché è evidente che la Provincia non ha tra le sue priorità quella di risolvere la condizione in cui versano le scuole pubbliche”.

Il consigliere dem, che è anche consigliere provinciale, ricorda: “Veniamo da un bilancio provinciale con avanzo che è stato speso su altro, si è preferito utilizzare questi soldi per il finanziamento delle nuove caldaie, a cui non siamo contrari, ma è evidente che la priorità andava data a situazioni come quella dell'Itis. Spero che portare attenzione su questo tema porti ad un riordino delle priorità”.

(Fonte: Fabio Zanchetta © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.