Conegliano, bambina tedesca rimane sola in treno: il padre era sceso a Treviso per obliterare il biglietto

Nel pomeriggio di ieri, venerdì 13 dicembre 2019, il personale del compartimento di Polizia ferroviaria Veneto è stato informato della presenza di una bambina di 8 anni, di nazionalità tedesca che si muoveva con fare smarrito e confuso a bordo di un convoglio regionale nella tratta Treviso-Conegliano.

Poco dopo, il personale si è subito allertato controllando i treni in arrivo alla stazione di Conegliano. Dopo attimi di intense ricerche, gli agenti sono riusciti a trovare la giovane e a darle assistenza.

Tramite il capotreno, gli operatori sono riusciti a comprendere quanto accaduto e a rintracciare il padre nella stazione di Treviso.

Quest'ultimo, infatti, era sceso un attimo dal convoglio per obliterare il biglietto ferroviario ma non è riuscito a risalire nuovamente sul suo vagone finendo per perderlo.

Accompagnato l'uomo sul treno successivo e raggiunta la stazione di Conegliano, gli agenti della Polfer lo hanno riportato dalla sua bambina che ha trovato così finalmente il sorriso e la serenità.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it




Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.