Conegliano, la biglietteria Mom cambia volto: nella nuova struttura più informazione e attenzione al cliente

La biglietteria Mom di Conegliano fa un passo in avanti da gigante e si rinnova totalmente. Queste le impressioni a prima vista del nuovo volto dell'ufficio dedicato ai clienti Mom, che verrà gestito da DisPe Srl, già partner nella distribuzione dei biglietti a tutta la rete degli oltre 500 punti vendita.

Il servizio di front office è al primo piano dello stabilimento storico in cui si trovava fino a poco fa la biglietteria. Oltre ad essere salito di livello dal suolo, è cambiato anche l'aspetto fisico: più ampio e luminoso, il locale ora ha postazioni dedicate ai clienti e spazi informativi, senza dimenticare il nuovo serivizio di videosorveglianza, finanziato dal Comune, da Mom e dai Carabinieri in congedo, che tra l'altro saranno i futuri "vicini di casa" della biglietteria, dato l'imminente cambio di sede.

"Questa nuova apertura, darà una prima concreta risposta alla rivitalizzazione di quest'area nevralgica" afferma il sindaco Fabio Chies, che ricorda come sia fondamentale la cooperazione e la sorveglianza: "Vogliamo evitare che si ripetano episodi incresciosi a danno degli autisti, con le telecamere daremo una mano in più a loro, come loro servono la nostra comunità".

IMG 8867

Il servizio, come conferma il presidente di Mobilità di Marca Spa Giacomo Colladon, è stato implemetato e vede orari di apertura ampliati fino a sera: dal lunedì al venerdì, 7-14:30 e 15-19; sabato 7-12:30 e 15:30-18.

L'investimento tra locali, impianti, tecnologie e videosorveglianza ammonta a circa 20mila euro complessivi, cui si andranno ad aggiungere oltre 20mila euro per l’acquisto e l’installazione di una nuova bigliettatrice automatica che consentirà l’acquisto h24 di tutte le tipologie di biglietti e carnet multicorse.

È in via di conclusione anche l’acquisto dei nuovi tabelloni luminosi a messaggio variabile e si prevede l’installazione di 6 display luminosi sotto la pensilina di attesa.

Il cambio gestionale ha comunque garantito la conservazione dei posti di lavoro assicurando anche la presenza di personale già formato e in grado di rispondere al meglio alle esigenze del territorio, "Una dimostrazione di professionalità - conclude Chies - che abbiamo potuto riscontrare in tutti gli incontri con i referenti Mom per questo progetto".


(Fonte: Alice Zaccaron © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it  riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport