Conegliano, due decessi negli ultimi giorni. In Veneto si è superata quota di 6 mila contagi: 316 in terapia intensiva

Secondo gli ultimi dati forniti dall'Azienda Zero e risalenti alla mattinata di oggi, mercoledì 25 marzo, il numero dei contagi in Veneto è salito a 6.442.

Di questi, 4.022 si trovano in isolamento domiciliare, mentre sono 1.723 i ricoveri in ospedale, di cui 316 in terapia intensiva.

Mentre i dimessi ammontano a 439, i decessi salgono a 258.

Tra questi, 4 sono avvenuti tra il 22 e il 24 marzo. Si tratta di pazienti di età media pari a 80 anni, con patologie pregresse molto gravi: 2 hanno perso la vita a Conegliano, mentre gli altri a Treviso.

Sul fronte degli ospedali, l'ultimo bollettino risalente al tardo pomeriggio di ieri, martedì 24 marzo, registra 41 ricoveri all'ospedale di Conegliano in area non critica e 11 in Terapia intensiva.

Negli altri nosocomi del Veneto, il rapporto tra pazienti in reparto normale e casi in terapia intensiva è il seguente: a Treviso 134 e 21, a Vittorio Veneto 63 e 2, a Montebelluna 27 e 8, a Belluno 46 e 9, a Mestre 57 e 14, a Venezia 15 e 7, a Padova 92 e 34, mentre nelle strutture universitarie di Verona le cifre sono pari a 120 e 57.

Nessun ricovero in terapia intensiva, invece, all'ospedale di Oderzo dove i casi in area non critica sono 19.

 

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport