Nuova raccolta fondi per i cittadini in difficoltà: partita la campagna "Tutti assieme per una Conegliano solidale"

Si chiama "Tutti assieme per una Conegliano solidale" la nuova raccolta fondi promossa dall'associazione Conegliano In Cima, guidata da Patrizia Loberto, e dal Comune di Conegliano.

Una campagna di aiuto per quei cittadini che più di tutti stanno patendo questa emergenza, soprattutto da un punto di vista economico.

Un modo per il territorio di supportare il territorio stesso, cercando di stare tutti uniti in questa dura battaglia contro il Covid-19.

Una iniziativa che si apre a un mese di un'altra, giunta alla sua conclusione: "viviAmo Conegliano" era la raccolta fondi, organizzata sempre da Conegliano In Cima e dal Comune di Conegliano, per aiutare l'ospedale cittadino, toccando il tetto di 183 mila euro di donazioni.

"La prossima settimana andremo a consegnare la cifra al direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi - ha spiegato Loberto -, e un grazie va ai donatori, che sono stati più di 1.500, tra aziende e privati".

Parole a cui si sono sommate quelle del sindaco Fabio Chies, il quale ha rassicurato di stare meglio e di nutrire la speranza di poter tornare in piazza Cima, sede del municipio, la prossima settimana.

"Ora bisogna pensare ai nostri cittadini. - ha sottolineato Chies - La scorsa settimana abbiamo avuto richieste per oltre 250 spese gratuite e ciò fa capire le dimensioni di questa emergenza"."Dobbiamo fare in modo che chi ha qualcosa in più, possa dare a chi ha in meno. - ha proseguito Chies - Cerchiamo di fare tutti una piccola donazione, perché è la somma a fare il totale".

Le donazioni possono essere versate sul conto corrente dell'associazione Conegliano In Cima, all'Iban IT 41 S 08094 61621 02400 00 01763, con la causale "Conegliano solidale".

Nel frattempo, dalla popolazione arrivano gesti spontanei di solidarietà: è il caso della famiglia Alacri, di nazionalità italo-americana, che nella giornata di giovedì 9 aprile ha deciso di donare alle persone in difficoltà alcuni generi di prima necessità.


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: "Tutti assieme per una Conegliano solidale").
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport