Un concorso per disegnare i pulcini della Regione: nuova iniziativa del Cerletti di Conegliano

L'aveva già annunciato il governatore Luca Zaia il giorno della Festa della mamma: la Scuola enologica di Conegliano ha bandito un concorso, rivolto ai più piccoli, per disegnare i pulcini della Regione.

Lo scorso 10 maggio, nel corso del quotidiano punto stampa a Marghera, Zaia aveva mostrato gli 11 pulcini nati dalle uova donate dai bimbi padovani Damiano e Ivan, spiegando come sarebbero stati portati alla fattoria didattica del Cerletti di Conegliano, per poi essere protagonisti di un concorso.

Damiano e Ivan, appassionati di galline, avevano dato indicazioni sulla fecondazione e l'incubazione delle uova, un processo seguito fin dall'inizio da Federico Bortolon: una donazione dal chiaro messaggio di una volontà di rinascita e il punto iniziale per un'iniziativa rivolta ad altri bimbi.

0b21fbc2 3e28 4c61 a20c 8de0d067fb8e

I pulcini, di razze differenti tra loro, sono stati poi portati nel prato della fattoria didattica della Scuola enologica.

Il concorso indetto dal Cerletti, dal titolo "Disegna i pulcini in fattoria", prevede l'invio di un disegno realizzato dai bimbi di questi pulcini, disegno che dovrà essere inviato, assieme all'indicazione del nome dell'autore, all'indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., entro il prossimo 30 giugno.

Tutti i disegni inviati verranno esposti alla Scuola enologica e i primi quindici vinceranno una visita, assieme alla famiglia, alla fattoria didattica dell'istituto.

Un'altra iniziativa del territorio, quindi, volta a stimolare la creatività dei più piccoli, che vuole trasmettere un po' di normalità in un periodo ancora precario.

 

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport