La ditta Dal Bo Mobility dona un sollevatore per pazienti disabili al comitato di Croce Rossa di Conegliano

"L’emergenza sanitaria Covid-19 ha interrotto bruscamente le nostre attività consuetudinarie alla popolazione e ci ha portati in prima linea con servizi diversi, a carattere emergenziale, che prima dell’emergenza non immaginavamo. Pian piano torneremo alla normalità ed è giunto il momento di progettare la ripartenza dei nostri servizi che possiamo definire standard".

Con queste parole il presidente del Comitato di Croce Rossa di Conegliano, Stefano Brescacin, getta la premessa alla sistemazione di un mezzo per effettuare servizi di trasporto di persone disabili o non deambulanti.

"Abbiamo attrezzato un nostro veicolo con un nuovo sollevatore per facilitare la salita e la discesa delle persone in carrozzina che trasportiamo e con grande meraviglia ci siamo trovati difronte ad un grande gesto di solidarietà: la ditta Dal Bo Mobility di San Vendemiano, azienda specializzata negli allestimenti speciali per il trasporto dei disabili, ha effettuato l’allestimento del nostro mezzo a titolo completamente gratuito" racconta il presidente.

"Ci è stato donato e installato un sollevatore elettroidraulico di ultima generazione, che si caratterizza per un’ampia e robusta piattaforma in grado di sollevare qualsiasi carrozzina. Siamo davvero grati per questo gesto e felici di constatare che nelle nostre comunità la solidarietà la fa ancora “da padrona”. Le operazioni di trasporto da parte dei nostri preziosi volontari saranno così più facili e sicure e, nello stesso momento, il viaggio dei nostri ospiti sarà più piacevole e confortevole" conclude Brescacin, ringraziando da parte di tutto il comitato la generosa ditta.

 

(Fonte e foto: Comitato di Croce Rossa di Conegliano)
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport