Conegliano, scarpette rosse fuori dai negozi e sulla Scalinata degli Alpini: no alla violenza sulle donne

Un modo per dire "no" alla violenza sulle donne, un modo per sensibilizzare su un problema che merita attenzione non soltanto in occasione del 25 novembre: le scarpette rosse, simbolo di questa lotta contro quella che è oramai divenuta nel tempo una piaga sociale, saranno esposte all'esterno dei negozi di Conegliano e sulla Scalinata degli Alpini, nel corso di mercoledì 25 novembre.

Una giornata, quella del 25 novembre, divenuta simbolo della lotta contro la violenza perpetrata contro le donne, un fenomeno che negli anni ha assunto una piega sempre più preoccupante.

Secondo i dati Istat, ammonta a ben il 31,5 percento la cifra delle donne, di età compresa tra i 16 e i 70 anni che, almeno una volta nelle vita, hanno subito una qualche forma di violenza fisica o sessuale.

Circa il 13,6 percento ha subito violenze dai propri partner o ex compagni, mentre il 13 percento da persone conosciute, come conoscenti, amici, parenti e colleghi di lavoro.

Non ha migliorato la situazione il primo lockdown, segnato per molte dalla convivenza forzata con mariti o compagni che già in precedenza avevano dato segni di violenza.

Anche la città di Conegliano, tramite un'iniziativa promossa dal Comune, dalle associazioni Conegliano In Cima e La chiave di Sophia e da Ascom Confcommercio, darà un segnale di appoggio e di sostegno a quante continuano a soffrire.

"Un'iniziativa che si era svolta anche l'anno scorso - è il commento di Patrizia Loberto, presidente di Conegliano In Cima - e che vuole essere un segno di rispetto nei confronti delle donne".

"Nella mattinata di mercoledì - ha proseguito Loberto - all'esterno dei negozi e lungo la Scalinata degli Alpini saranno esposte delle scarpette rosse: un'iniziativa a cui tutti i commercianti hanno aderito".

Un gesto per dire "no" a un dramma per il quale serve un'attenzione costante, con l'auspicio che questa piaga possa un giorno essere definitivamente estirpata.


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport