Conegliano verso le amministrative. Ferraresi (M5S): "Stiamo lavorando a un fronte allargato"

Ancora non sono state scoperte le carte dalle varie parti in causa per le prossime amministrative a Conegliano, previste per la primavera, curva epidemiologica permettendo.

Se da un lato il centrodestra aveva già annunciato come il mese di gennaio sarebbe stato all'insegna degli incontri per programmare il da farsi, l'altra parte sta lavorando "a fronte allargato", secondo quanto dichiarato da Alberto Ferraresi del Movimento 5 Stelle, il quale ha già chiarito come non sarà lui il prossimo candidato sindaco.

Ma cosa si intende per "fronte allargato"? "Stiamo facendo i nostri colloqui preliminari, perché vogliamo dare un nuovo segnale. - ha spiegato Alberto Ferraresi - Parleremo di persone e di un progetto di cambiare filosofia della città: per questo stiamo facendo dei colloqui preliminari assieme ad Alessandro Bortoluzzi, Stefano Dugone, Francesco Polo, Leopoldino Miorin e Pierantonio Bottega, oltre ad altre persone".

Secondo quanto Ferraresi ha fatto intendere, il progetto di cambiamento racchiude anche la volontà di proporre una figura di candidato sindaco differente dai profili già noti in città, anche se è evidente come i tempi non siano ancora ritenuti maturi, dalle varie parti in gioco, per potersi sbilanciare in tal senso.

"Vediamo dove ci porterà questo tentativo. - ha proseguito Ferraresi - Vogliamo dare un cambio di direzione alla città, parlando anche dei grandi temi come l'ambiente, l'ex area Zanussi, le fornaci Tomasi, la disabilità, la cultura, discutendo del ruolo di Conegliano non come singola città, ma inserita all'interno di un contesto con gli altri Comuni contigui".

In sostanza, "una volontà di cambiare visione, con nuovi sistemi di coinvolgimento dei cittadini nell'esposizione dei programmi e dei contenuti", come ha ribadito Ferraresi, secondo il quale "la gente dovrà percepire la svolta".


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Alberto Ferraresi).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport