Cordignano, autotrasportatore denunciato per appropriazione indebita: rivende le vetture che doveva consegnare

I carabinieri della stazione di Cordignano, al termine delle attività di indagine, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di appropriazione indebita un operaio autista di Cosenza, con diversi precedenti P.D.A. di 59 anni.

Gli accertamenti sono iniziati nello scorso mese di luglio, quando la titolare di una concessionaria di automobili con sede a Monaco di Baviera (Germania), trovandosi a Cordignano per motivi familiari, ha presentato denuncia ai carabinieri, riferendo che aveva ordinato due autovetture Audi A4 s.w. presso un rivenditore di Cosenza e che dovevano essere consegnate all'indirizzo del proprio esercizio commerciale a Monaco di Baviera.

Una consegna che non sarebbe mai avvenuta. I carabinieri, mediante gli accertamenti presso il rivenditore di Cosenza, sono riusciti ad identificare l’autotrasportatore incaricato di consegnare le autovetture, P.D.A. scoprendo che non solo non aveva portato a termine la consegna, ma addirittura, in maniera del tutto autonoma, aveva rivenduto una delle due Audi A4 S.W. a un concessionario del comune di San Marco Argentano, nel cosentino.

Si sta cercando la seconda auto in questi giorni. La denuncia di P.D.A. per il reato di appropriazione indebita è stata trasmessa, per competenza territoriale, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cosenza.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it)
(Foto: Carabinieri Vittorio Veneto).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.