Polizia locale di pattuglia anche nelle ore serali, tolto per motivi di sicurezza in via Pascoli il doppio senso di marcia

Gli agenti della Polizia locale di Cordignano estenderanno il loro orario di servizio anche alle ore serali. La decisione è stata presa e pianificata nella giornata di mercoledì 20 novembre. Lo ha comunicato il sindaco Alessandro Biz.

I ladri hanno messo a segno molti furti nell’ultima settimana in varie località del comune, i loro raid hanno diffuso fra la popolazione paura e preoccupazione.

Con le loro azioni, i malviventi hanno minano il senso della sicurezza personale e familiare, con ripercussioni per le vittime che hanno il sapore amaro. Esse vanno dal danno economico, materiale ai risvolti psicologici, perché degli estranei sono entrati in casa e hanno messo le mani nella sfera privata e nella propria intimità, violandole entrambe.

Le forze dell’ordine stanno dando il massimo per porre fine a queste incursioni, che hanno interessato anche i territori dei comuni limitrofi. Come hanno attestato in queste ore i primi cittadini di Cordignano, Orsago e Godega di Sant’Urbano.

"Con il dottor Alessandro Filippin, responsabile degli agenti della Polizia Locale - ha spiegato Alessandro Biz - abbiamo pianificato che verrà programmata un’organizzazione degli orari di servizio di pattuglia che si protrarranno nelle ore serali. In modo da poter potenziare il controllo nel territorio assieme ai militari dell’Arma e più in generale delle forze dell’ordine".

via pascoli cordignano 1

Inoltre, non è escluso che si cercherà di valutare anche di poter dar vira ad un controllo di vicinato. Allo stato attuale pare essere solo un’altra idea operativa sulla quale potrebbero impegnarsi i pubblici amministratori, che dovrà essere vagliata dagli organismi istituzionali preposti.

Da registrare, infine, che nel corso della giornata di ieri sono stati sistemati i cartelli e rifatta la segnaletica orizzontale, con i quali è stata cambiata la viabilità nell’area residenziale di via Giovanni Pascoli. Il sindaco Alessandro Biz ha spiegato che per motivi di sicurezza nell’ultimo tratto della via Pascoli (nelle foto) è stato tolto il doppio senso di marcia sostituendolo con un senso unico.

"Finora c’era il doppio senso di marcia - ha illustrato il primo cittadino - e c’era l’incrocio che univa via Giovanni Pascoli con via P. De Coubertin. Questa ultima è la via che porta agli impianti sportivi, stadio, bocciodromo, eccetera. Sono accaduti degli incidenti in quell’incrocio, fortunatamente, a quanto finora mi risulta, senza gravi conseguenze per le persone".

"Il maggior rischio era proprio di chi da via Pascoli si immetteva su via De Coubertin. Tenendo conto anche delle considerazioni formulate dalla Polizia locale, abbiamo deciso di effettuare il mutamento attuato. Ora chi proviene da via De Coubertin potrà solo immettersi in via Pascoli".

(Fonte: Loris Robassa © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.