Cordignano, l'amministrazione dona le nuove casacche ai partecipanti del Gruppo di cammino locale

L’Amministrazione comunale di Cordignano ha donato nuove casacche ai partecipanti al locale Gruppo di Cammino, che solitamente organizza un paio di escursioni settimanali.

Si tratta di passeggiate piacevoli lungo i percorsi che offre il territorio comunale che si tengono nelle mattinate di martedì e di venerdì. A cui partecipano abitualmente una trentina di persone guidati da una walking leader, ovvero una laureata in scienze motorie.

Il progetto “Gruppi di cammino” è un'iniziativa promossa a suo tempo dall’Ulss numero 7, è stata presentata a Cordignano nella sede del Centro Anziani di via Cazzani il 15 settembre 2015.

E’ ora programmata dal Circolo Anziani di Cordignano e seguita dai Servizi Sociali dell’Ente Locale, di cui il referente è il sindaco Alessandro Biz.

"Nei primi tempi eravamo un gruppo più numeroso, attualmente siamo una trentina i partecipanti. Il ritrovo è presso la sede del Circolo Anziani, verso le 8.30 - racconta Graziella Scandolo, già presidente del sodalizio fino a fine 2019 -, nelle due mattine di martedì e di venerdì. Un'insegnante che ci segue, ci fa fare un poco di ginnastica di riscaldamento. Poi c’è la partenza lungo le stradine interne, che si snodano fra i nostri prati e campi, verso Silvella, Villa di Villa e Pinidello".

"Di solito il tragitto è di circa sei chilometri. Il rientro alla sede è programmato per le 10.15, 10.20 - prosegue - Dove sempre con la guida della docente di motoria, si fa un poco di ginnastica di rilassamento. E’ bello camminare, anche in questa stagione, sentendo il freddo che ti punge sul volto, ammirando i prati luccicanti per la brina. Al rientro tutti i partecipanti che lo desiderano vengono accolti al bar del Circolo, dove possono prendere qualcosa da bere, di caldo, utilizzando i servizi offerti".

Per quanto concerne invece gli impegni che fanno parte del calendario annuale, il Circolo Anziani ha archiviato con successo la festa dell’Epifania durante la quale i soci hanno potuto degustare la pinza, il dolce della tradizione.

Il Circolo, attualmente diretto da Lucio Da Dalt, è ormai al lavoro per preparare l’appuntamento con la Crostolata del martedì grasso, che si terrà il prossimo 25 febbraio.

L’Amministrazione comunale, da parte sua, inaugurerà fra breve un nuovo percorso naturalistico dedicato alla mobilità dolce pedonale che si disegna lungo l’argine sinistro del fiume Meschio, per la lunghezza di circa un chilometro e duecento metri, che parte dal ponte Saccon di Via Vittorio Veneto e prosegue in direzione Nord.

(Fonte: Loris Robassa © Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Cordignano).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.