Cordignano, indetta riunione martedì 28 gennaio per la presentazione della nuova scuola di Villa di Villa

L’Amministrazione comunale di Cordignano ha indetto un incontro pubblico per il prossimo martedì 28 gennaio per presentare il primo stralcio del progetto definitivo ed esecutivo del Polo scolastico di Villa di Villa.

L’appuntamento è fissato alle 20.45 nella ammodernata aula magna della scuola secondaria di primo grado del capoluogo, in via Vittorio Veneto.

Tutti possono partecipare. L’orientamento generale della giunta, guidata dal sindaco Alessandro Biz, è quello di guardare ad un progetto complessivo del nuovo polo scolastico, che miri a ridare al paese, nel lungo termine, sia una scuola primaria che una scuola materna.

"Nella serata - ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici e alla pubblica istruzione, Carlo Baggio - verrà presentato, insieme ai progettisti, gli stessi che hanno lavorato alle prime fasi della costruzione, quello che è il primo stralcio del progetto definitivo esecutivo del costruendo edificio, che verrà completato e riqualificato per accogliere i bambini della scuola primaria".

"Infatti - prosegue - com'è nostro dovere, porteremo a termine i lavori iniziati dando la priorità alla scuola dell’obbligo, quindi alla primaria, tenendo conto che, nel corso dei lavori per la realizzazione della nuova scuola per l'infanzia, anche l'edificio che ospitava la scuola primaria ha dovuto chiudere i battenti. Questo non significa dimenticarsi della scuola dell'infanzia ma dare una priorità alla scuola primaria, scuola dell'obbligo che abbiamo il dovere di garantire".

Così si darà una nuova sede alle cinque classi elementari di Villa di Villa, attualmente ospitate prima e seconda nella primaria di Cordignano, terza, quarta e quinta in una ala della scuola secondaria di primo grado, sempre nel capoluogo. Il progetto complessivo è pensato anche in prospettiva più ampia per poter ristrutturare e mettere a norma il plesso dell'ex scuola primaria, chiuso per problemi di sicurezza.

(Fonte: Loris Robassa © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook - Alessandro Biz).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport