Cordignano, la proposta del consiglio comunale dei ragazzi: una mostra fotografica virtuale

Il Consiglio comunale dei ragazzi di Cordignano propone una mostra fotografica virtuale dal titolo significativo: “Io sto bene, storie di ragazzi a casa”.

L’attività è seguita dal sindaco Alessandro Biz, nel suo ruolo di assessore ai servizi sociali, dall’ufficio comunale dei servizi sociali, dall’animatrice Linda Polo.

L’iniziativa nasce dalla necessità dei componenti del Ccr di mantenersi attivi e connessi ai loro compagni di scuola (la secondaria di primo grado) e ai loro amici. Anche l’attività del Ccr è stata condizionata dall’emergenza sanitaria. Il progetto durerà fino al riavvio della scuola e chiunque, tra gli alunni delle varie classi, potrà parteciparvi.

Smartphone o fotocamera alla mano, gli scatti potranno essere i più disparati, dall’immortalare il gatto di casa, al ritrarre la parte più bella del giardino.

A chi desidera mettersi in gioco, infatti, viene chiesto di fotografare l’oggetto, l’angolo di casa, l’attività che nel periodo di quarantena è stato o è stata quella che ha maggiormente tenuto compagnia, offrendo risvolti positivi e che nel suo svolgimento ha fatto stare bene chi l’ha praticata.

Ad esempio: se un ragazzo o una ragazza sono appassionati della natura e delle scienze naturali e sono stati sereni e rilassati perché si sono dedicati al giardinaggio o alla cura dei fiori sui poggioli di casa, potranno mandare la foto dei fiori in giardino o sulle terrazze. Tutte le immagini andranno spedite all’e-mail del Ccr This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

Ciò che crea curiosità è anche la motivazione della scelta. Ai partecipanti viene infatti chiesto di lasciar trapelare sentimenti ed emozioni vissute. Le foto raccolte serviranno per dare vita ad una galleria che verrà pubblicata nel profilo social del Ccr e del Centro Giovani di Cordignano.

I rappresentati del Ccr delle varie classi avranno il compito, in questo periodo, di fare da tramite con i loro coetanei offrendo le informazioni necessarie.

 

(Fonte: Loris Robassa © Qdpnews.it).
(Foto: Web).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport