Cordignano, un mutuo di un milione di euro per ultimare la nuova primaria di Villa: pronta per primavera 2021

 La giunta di Cordignano ha deliberato di chiedere un mutuo alla Cassa Depositi e Prestiti per un importo di un milione di euro, per poter completare la nuova scuola primaria di Villa di Villa.

“Una volta che avremo ottenuto il contributo - ha spiegato l’assessore al bilancio Roberto Campagna - è ipotizzabile che si possa completare l’opera pubblica entro la primavera del 2021. Covid–19 permettendo! Il crono programma che ci siamo dati, ci consentirebbe nei mesi successivi di effettuare il trasloco di tutto il materiale e delle attrezzature. In modo tale da poter consentire alle classi della primaria di Villa di Villa, di poter entrare nel nuovo plesso per l’anno scolastico 2021-2022”.

La nuova scuola primaria, di cui si scrive, in verità era nata come scuola dell’infanzia. L’esecutivo guidato dal sindaco Alessandro Biz in corso d’opera ha scelto di effettuare una sua riqualificazione per poter accogliere i bambini della scuola primaria dando priorità alla realizzazione di un edificio adeguato a tale scopo in quanto scuola dell’obbligo.

A Villa, adiacente al nuovo plesso, c’è il vecchio edificio delle elementari (nella foto) che è stato chiuso dopo che una perizia ha evidenziato che era poco sicuro in caso di terremoto, così dal gennaio 2018 le cinque classi che erano nel plesso della frazione collinare del comune sono state spostate e da allora sono ospitate un paio nella primaria di Cordignano, le altre tre alla secondaria di primo grado, in un’ala ad esse riservate.

“Finora la scuola materna di Villa di Villa destinata a accogliere la primaria è stata costruita per stralci funzionali - spiega Campagna - rispettando i vincoli della finanza pubblica. Si è proceduto in due fasi, con un mutuo di 490 mila euro e con altri lavori per un importo di 300 mila euro con fondi comunali. Alla luce dell’attuale progetto, per terminare il tutto ci serve ancora un milione di euro”.

L’orientamento generale della giunta è quello di guardare ad un progetto complessivo del nuovo polo scolastico a Villa di Villa, per ridare al paese, nel lungo termine, sia una scuola primaria che una scuola materna.

 

(Fonte: Loris Robassa © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport