Cordignano, grande soddisfazione per le attività estive della biblioteca destinate a bambini e ragazzi

La biblioteca di Cordignano sta proponendo diverse attività estive, rivolte ai bambini e ai ragazzi, che stanno dando una grande soddisfazione alla bibliotecaria Laura Vidotto e all’assessore alla cultura Giada Della Libera.

Il maestro fumettista Matteo Corazza, sta conducendo un laboratorio di fumetto (livello base e livello avanzato), corso che è organizzato su due appuntamenti settimanali il lunedì e giovedì pomeriggio.

Il martedì è la giornata dedicata ai laboratori di teatro con il maestro attore Enrico Vanzella dell’Atelier Teatrale Carronavalis, destinati ai bambini dai 6 ai 10 anni, ai ragazzi dagli 11 ai 14 e agli adulti.

Le Letture Hula Hoop, letture animate all'aria aperta a cura del gruppo lettori volontari della biblioteca di Cordignano, sono organizzate ogni mercoledì di luglio alle 17.15 presso il giardino della Casa degli Alpini, divertono bambini e genitori.

kinesiostudio nuovo

Sonia Sorzè accoglie bambini e ragazzi il venerdì pomeriggio con il laboratorio di ricamo.

Al momento l’unica attività che è in attesa di avere qualche iscritto in più è Yogalibrando condotto da Chiara Gobat, che andrà a riempire il giovedì mattina.

“Abbiamo voluto creare delle possibilità di svago e socializzazione, ma anche apprendimento non tradizionale, soprattutto a bambini e ragazzi - racconta Giada Della Libera - Non tutti hanno la possibilità di partecipare ai centri estivi a causa dei costi e dei numeri limitati di presenze, così si sono ipotizzate varie attività da distribuire durante la settimana che creano delle opportunità alternative”.

“Genitori al centro”, il ciclo di incontri on-line con la psicologa Ilaria Baldin ha preso avvio lo scorso 9 luglio. Il progetto è condiviso e sostenuto dai Comuni di Cordignano, di Sarmede e di Pieve di Soligo e dalle rispettive biblioteche e vi partecipano tredici famiglie, con figli da 0 a 36 mesi.

A conferma dell’impegno profuso, è arrivata la piacevole notizia che il Comune di Cordignano ha ricevuto la qualifica di “Città che legge 2020-2021”, rispondendo all’avviso pubblico del MiBac-Cepell, che intende riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale delle comunità urbane attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

"È una grande soddisfazione - ha detto Giada Della Libera -, perché per la terza volta vediamo Cordignano negli elenchi delle città insignite di questo titolo ed è anche una soddisfazione essere riusciti a creare una rete di soggetti impegnati nella promozione della cultura a Cordignano grazie al Patto per la Lettura di Cordignano sottoscritto a giugno dello scorso anno”.

 

(Fonte: Loris Robassa © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport